Monaco-Juventus, crack a confronto: Dybala da urlo, Mbappé “ammazza grandi”

2062342-43242336-640-360

Domani sera, allo Stade Louis II, va in scena l’andata delle semifinali di Champions League tra Monaco Juventus. Il club francese allenato da Leonardo Jardim ha superato il Manchester City agli ottavi e il Borussia Dortmund ai quarti, mentre i bianconeri di Massimiliano Allegri hanno avuto la meglio prima sul Porto e poi sul Barcellona. I precedenti “sorridono” alla squadra italiana ma attenzione all’11 biancorosso che mischia giocatori di esperienza a giovanissimi talenti. In vista di questo interessante match mettiamo a confronto i maggiori due talenti: Kylian Mbappé Paulo Dybala.

Manchester City FC v AS Monaco - UEFA Champions League Round of 16: First LegIn questa edizione di Champions Mbappé si sta mettendo in gran luce con prestazioni di rilievo e soprattutto per la facilità con cui sta trovando la via della rete. L’attaccante francese classe ’98, infatti, ha segnato 5 reti nelle 7 presenze sinora collezionate, ma il dato che salta maggiormente all’occhio è che il n°29 del Monaco segni un goal ogni 71 (!!!) minuti. Dybala, invece, ha all’attivo 8 presenze e 4 goal ma la sua media è decisamente più bassa (1 rete ogni 209 minuti). Curioso il fatto che il primo abbia segnato tutti i suoi goal nella fase ad eliminazione diretta (2 al City e 3 al Dortmund); il secondo, invece, arriva dalla straordinaria, e decisiva, doppietta contro il Barcellona siglata nell’andata allo Stadium, che ha permesso alla Juventus di ipotecare il turno.

dybalaMaskGli altri dati sono quasi tutti a favore della Joya che è in vantaggio nel numero di passaggi (247 a 71), nella precisione di questi (85% a 82%), in quello dei contrasti (58 a 51), e nella riuscita di quest’ultimi (60% a 39%). Dybala subisce più falli di Mbappé (17 a 5) ma ne commette di più (5 a 2). Nessuno dei due ha ricevuto cartellini gialli o rossi. Pari il numero di dribbling riusciti (13). Il bianconero, a differenza del calciatore francese, è più nel vivo della manovra come confermano i 77 palloni toccati a partita contro i 37 del giovane attaccante biancorosso che però ha una miglior precisione nei tiri in porta (70% a 38%). Entrambi sono a 0 assist forniti.

In conclusione Dybala al momento è superiore come qualità di gioco ma la stagione europea di Mbappé è davvero un qualcosa di straordinario e, se pensiamo che il francese ha solo 18 anni, possiamo capire di trovarci davanti ad un prossimo crack del calcio mondiale. La Juventus non dovrà assolutamente sottovalutare il Monaco perché il n°29 biancorosso potrebbe tirare qualche brutto scherzo (chiedere a Guardiola Tuchel).

 

Leave a Reply