I migliori 5 Napoli-Juventus degli ultimi anni

Insigne-Napoli-Juve-2

Domani sera alle 20.45 va in scena Napoli-Juventus. Dopo aver analizzato i duelli tra i giocatori (Koulibaly vs Bonucci; Hamsik vs Pjanic; Insigne vs Dybala e Mertens vs Higuain) e tra i tecnici (Sarri vs Allegri), oggi è il turno di rivivere le migliori 5 partite giocate al San Paolo negli ultimi anni.

1. Napoli – Juventus 3-0 Cavani, Cavani, Cavani (09.01.2011)

La squadra di Mazzarri travolge i bianconeri con una prova sontuosa di Edinson Cavani che firma una straordinaria tripletta nella vittoria per 3-0. Il Matador apre con un colpo di testa in corsa su perfetto cross dalla destra di Maggio che non lascia scampo a Storari. Subito dopo l’attaccante uruguaiano raddoppia nuovamente di testa, stavolta sfruttando l’assist dalla sinistra di Dossena, anticipando i difensori bianconeri e battendo nuovamente il portiere della Juventus. Nella ripresa arriva il tris, anche questa volta di testa, sul pallone filtrante di Hamsik su cui Cavani si avventa in tuffo mandando in apoteosi il San Paolo.

2. Napoli – Juventus 3-3 Hamsik, Pandev, Matri, Pandev, Estigarribia, Pepe (29.11.2011)

Al San Paolo va in scena il festival del goal. Il Napoli va avanti 2-0 grazie ad Hamsik (che in precedenza aveva sbagliato un calcio di rigore calciando alto) che buca Buffon con un colpo di testa ravvicinato e a Pandev, che sfrutta una ribattuta della difesa bianconera e infilando un preciso diagonale di destro. Nella ripresa è Matri ad accorciare le distanze battendo De Sanctis da pochi passi su un preciso passaggio in verticale di Pepe, ma è ancora l’attaccante macedone a ridare i 2 goal di vantaggio agli azzurri con una bellissima girata in area di rigore che si stampa sul palo prima di terminare in fondo al sacco. Finale thriller per gli uomini di Mazzarri che crollano sotto i colpi della Juventus che con Estigarribia prima, e Pepe poi, impattano il risultato sul 3-3 finale.

3. Napoli – Juventus 2-0 Callejon, Mertens (30.03.2014)

Al San Paolo, alla 31° giornata, il Napoli batte nuovamente la Juventus grazie ad una partita sontuosa. Il match viene aperto dal solito Callejon che sfrutta un passaggio filtrante di Insigne per battere Buffon, anticipando sul secondo palo Asamoah con il consueto movimento a tagliare che ha regalato tante gioie al laterale spagnolo. Nella ripresa gli azzurri raddoppiano con Mertens, subentrato al posto di Hamsik, che salta due difensori bianconeri prima di incrociare col destro sul palo lontano, senza lasciare scampo al portiere della Nazionale italiana.

4. Napoli – Juventus 1-3 Pogba, Britos, Caceres, Vidal (11.01.2015)

La Juventus torna a vincere al San Paolo dopo ben 15 anni; per farlo, però, non basta nemmeno il super goal di Paul Pogba che porta avanti i suoi con uno strepitoso destro al volo che non lascia scampo a Rafael. Il Napoli non molla e trova il pareggio con Britos sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Mertens. La Juve alza la pressione e trova il punto del 2-1 con Caceres, bravo a sfruttare una punizione dalla destra di Pirlo. Il Napoli ci prova ma si scopre al contropiede e viene punito in extra time da Vidal che segna da fuori area con un potente, e preciso, sinistro che si spegne sotto all’incrocio dei pali.

5. Napoli – Juventus 2-1 Insigne, Higuain, Lemina (26.09.2015)

L’ultimo “scontro” al San Paolo risale al 26 settembre 2015 e anche in quell’occasione, a trionfare, furono gli uomini di Maurizio Sarri. Il Napoli trova il vantaggio con Lorenzo Insigne che, dopo un 1-2 con Higuain, buca da fuori area Buffon. Il raddoppio è ad opera proprio del Pipita che in azione personale salta Bonucci con una finta ed incrocia il sinistro. La Juventus troverà il punto dell’1 a 2 con un goal in mischia di Lemina, il 1° in Serie A.

Leave a Reply