Home Calcio Serie A, l’importanza dei cambi: Allegri laureato, Spalletti bocciato