Lazio, Inzaghi in conferenza: “Vogliamo fare risultato. Basta? Non giocherà”

inzaghi-01

Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Lazio-Bologna. Ecco le parole del tecnico biancoceleste in merito:

“Ci siamo preparati nel migliore dei modi contro il Bologna, vogliamo fare risultato. Sono rientrati i nazionali ma anche il Bologna ha avuto lo stesso problema dei nazionali fuori”.

Cosa pensi che sia mancato in precedenza e cosa ha in più questa Lazio?

“Il salto di qualità sarebbe dovuto arrivare prima di Udine. Abbiamo vinto e fatto un’ottima gara. Se domani non dovessimo fare una buona partita col Bologna saremmo al punto di partenze. Siamo convinti dei nostri mezzi, siamo una delle squadre più giovani nella Serie A e quindi con ampi margini di miglioramento. Abbiamo diversi giocatori fuori, come del resto anche il Bologna”.

Dopo questo ciclo di partite quanto vi piacerebbe ritrovarvi secondi?

“Sicuramente tanto. Dobbiamo lavorare, dobbiamo proseguire su quanto di buono fatto. Cerchiamo di affrontare il Bologna nel migliore dei modi”.

Parolo come vice-Biglia:

“Contro la Germania gli ho visto fare questo ruolo nel migliore dei modi. Giocatore intelligente, sa leggere la partita. Ha dato una grandissima risposta sul campo. Nel DNA lui è una mezzala, ma possiamo metterlo anche al centro e a Udine ha fatto un’ottima gara”.

Su Cataldi:

“Può fare sia il play basso che la mezzala indifferentemente. In questa serie di partite toccherà sicuramente anche a lui e devo dire che si è allenato molto bene”.

Cosa deve migliorare questa Lazio?

“C’è sempre da migliorare. A Udine abbiamo perso diversi palloni nonostante l’ottima prova. A Empoli dopo un ottimo primo tempo ci siamo abbassati troppo. Per cui ogni partita mostra pregi e difetti che cerchiamo in settimana di analizzare per poi intervenire”.

Capitolo infortunati:

“Recuperiamo Marchetti. Biglia, Bastos, Kishna e Lukaku non recuperano. Basta sta meglio ma solo oggi ha fatto un allenamento completo, per cui abbiamo deciso di preservarlo per la partita di Torino”.

Quanto vi sta aiutando Peruzzi?

“Angelo è una figura importante. Quando il presidente mi prospettò il suo arrivo ero felicissimo. Con lui ho condiviso da calciatore tante situazioni belle e brutte”.

Quanto sarà importante continuare la serie di vittorie?

“La terza vittoria di fila sarebbe importantissima per noi. Per quel che riguarda oggi guarderò la Primavera perché voglio vedere come crescono i ragazzi perché voglio poi portarne qualcuno con noi”.

Che partita deve fare la Lazio?

“Troviamo una squadra ben organizzata, ci saranno momenti in cui dovremo essere aggressivi, altri un po’ meno”.

Leave a Reply