Manchester City-Real Madrid, formazioni ufficiali e radiocronaca

City-Madrid

Il Manchester City tenta il colpaccio in Champions League. E’ il primo anno che raggiunge le semifinali e vuol battere il Real Madrid che, invece, è un habituè del salotto più importante d’Europa. I blancos sono alla ricerca della Undecima coppa dalle grandi orecchie e cercheranno di sfruttare la loro esperienza per raggiungere la finale.

STATISTICHE MANCHESTER CITY-REAL MADRID

Gli unici precedenti tra Manchester City e Real Madrid sono stati nella fase a gironi del 2012/13 – vittoria casalinga per 3-2 delle Merengues e pareggio 1-1 all’Etihad. Il Real Madrid è imbattuto nelle ultime otto gare contro squadre inglesi in Champions League (6V, 2N) – l’ultima squadra inglese ad eliminare il Real nella competizione è stata il Liverpool nel 2008/09. Per la sesta volta di fila il Real Madrid giocherà l’andata di una fase ad eliminazione diretta di Champions League in trasferta. Il Manchester City ha raggiunto le semifinali di Champions per la prima volta – la squadra inglese ha vinto solo una delle quattro partite casalinghe nella fase ad eliminazione diretta, contro il PSG in questa stagione (1N, 2P). Il Manchester City ha mantenuto la porta inviolata nelle ultime due partite di Champions giocate all’Etihad (contro Dinamo Kiev e PSG) mentre ci era riuscito solamente una volta nelle precedenti 17 partite casalinghe nella competizione. Il Manchester City ha mantenuto la porta inviolata solo una volta in 10 partite di Champions contro squadre spagnole: vittoria per 3-0 contro il Villarreal nel novembre 2011. Sei degli ultimi nove tiri nello specchio del Manchester City in Champions League sono terminati in rete. Il Manchester City ha segnato sette gol negli ultimi 15 minuti di partita, più di ogni altra squadra in questa Champions League. Il Manchester City è l’unica squadra, tra quelle in semifinale, ad aver mantenuto un possesso palla medio inferiore al 50% in questa edizione della Champions League (48.6%). Il Real Madrid ha raggiunto la semifinale di Champions League in ognuna delle ultime sei stagioni, attualmente la striscia aperta più lunga – in generale questa è la 27ª volta che i Blancos si qualificano tra le prime quattro in Coppa dei Campioni/Champions League, più di ogni altra squadra. Il Real ha vinto solo una delle ultime quattro trasferte nella fase ad eliminazione diretta in Champions League (1N, 2P) – contro la Roma negli ottavi. Il Real Madrid ha mantenuto la porta inviolata più di ogni altra squadra in questa Champions League (otto volte su 10 partite). Cristiano Ronaldo ha preso parte attiva al 77% dei gol del Real Madrid in questa Champions League (20 su 26) – è a un solo gol di distanza dal suo record in una singola stagione di Champions (17 nel 2013/14). Ronaldo ha segnato almeno il doppio dei gol (16) e tirato almeno il doppio (82 conclusioni) rispetto ad ogni altro giocatore nella Champions 2015/16. Karim Benzema ha segnato nelle ultime due sfide di Champions contro il Manchester City – tuttavia non è riuscito ad andare in gol nelle ultime tre presenze nella competizione, per la sua astinenza più lunga dal dicembre 2013. Dal 2012/13 nessun giocatore ha completato più passaggi di Toni Kroos (2927) in Champions League. Sergio Agüero non ha segnato nelle ultime tre partite di Champions League, per la sua astinenza più lunga dall’ottobre 2012. Fernandinho ha commesso 32 falli nella Champions League 2015/16, 10 in più del secondo in questa classifica (Casemiro con 22).

FORMAZIONI UFFICIALI MANCHESTER CITY-REAL MADRID

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart; Sagna, Kompany, Otamendi, Clichy; Fernando, Fernandinho; Navas, Silva, De Bruyne; Aguero. All.: Pellegrini
REAL MADRID (4-3-3): Navas; Carvajal, Pepe, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Bale, Benzema, Lucas Vazquez. All.: Zidane

RADIOCRONACA MANCHESTER CITY-REAL MADRID

Leave a Reply