Genoa-Inter, formazioni ufficiali e radiocronaca

inter

Negli ultimi tre incontri disputati in liguria infatti i nerazzurri hanno raccolto appena un punto e perso gli ultimi due incroci. La formazione milanese deve però cercare di uscire con il massimo bottino per potere puntare ancora ad un eventuale terzo posto che vale i preliminari di Champions League. Al Genoa invece manca solo l’aritmetica per sancire la salvezza giunta forse con qualche sofferenza di troppo, ma in ogni caso soprattutto in casa i grifoni danno sempre il meglio di se stessi. A dirigere la gara di domani sera a Marassi sarà l’arbitro Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia.

STATISTICHE

L’Inter ha vinto 49 dei 97 precedenti di Serie A con il Genoa, perdendo solo in 19 occasioni.

Nei cinque incroci più recenti in campionato si sono alternate una vittoria nerazzurra a una rossoblu – successo nerazzurro (1-0) nella partita d’andata.

L’Inter non vince in casa del Genoa dal dicembre 2011: un pareggio e due sconfitte da allora.

Il Genoa è la squadra della Serie A che non pareggia da più partite, nove (cinque vittorie, quattro sconfitte).

I rossoblu non perdono da sette partite di fila in casa (cinque successi, due pareggi), e hanno vinto tutte le ultime quattro sul proprio terreno.

L’Inter viene da due vittorie di fila: non ne ottiene tre di seguito in campionato dallo scorso novembre.

Prima del successo per 1-0 a Frosinone, i nerazzurri non vincevano in trasferta da sei partite (tre pareggi, tre sconfitte).

Éder, ancora alla ricerca del primo gol nerazzurro (nove presenze in campionato), ha segnato tre reti nei sei derby della Lanterna giocati con la maglia della Sampdoria in Serie A.

Tra gli autori di almeno tre reti in questa Serie A, solo Gonzalo Higuaín (un gol ogni 44 tocchi) ha un rapporto palloni giocati/gol migliore di quello di Mauro Icardi (46) e Leonardo Pavoletti (52).

Icardi ha trovato il gol in tre delle cinque gare di Serie A giocate contro il Genoa.

FORMAZIONI UFFICIALI

Genoa: Lamanna; De Maio, Munoz, Marchese; Ansaldi, Dzemaili, Rigoni, Gabriel Silva; Suso, Pavoletti, Laxalt.

Inter: Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Telles; Melo, Medel; Palacio, Brozovic, Perisic,Icardi

RADIOCRONACA

Leave a Reply