#ESCLUSIVA – Ceccarini: “Roma, in pole c’è sempre Perotti. Gabbiadini? Potrebbe rinnovare”

Niccolò Ceccarini

Niccolò Ceccarini è intervenuto in Esclusiva ai microfoni di RadioGoal24 per parlare di mercato. Ecco le parole del giornalista:

Siamo in pieno mercato di riparazione, qual’è la situazione della Roma?
La situazione della Roma è abbastanza delineata: i giallorossi vorrebbero Perotti ma non vogliono spendere più di 10 milioni. Il Genoa deve comunque trovare un sostituto e in queste ore il nome più concreto è quello di cerci, con il giocatore che gradisce la destinazione e Preziosi che ha trovato l’accordo con Galliani. Deve arrivare solo l’ok dell’Atletico. La Roma sarebbe interessata anche ad El Shaarawy, ma non so se sia un alternativa all’argentino o una mossa per cautelarsi in caso di squalifica di Salah.

Sempre in ottica Roma, qual’è la situazione di Debuchy?
Non sono certo che la Roma sia calda su questa pista, ma credo che Sabatini cerchi comunque un terzino, anche per spostare in avanti Florenzi. La Roma dovrebbe cercare anche un centrale difensivo, magari De Maio del Genoa.

Sembrerebbe arrivata un’offerta di 22 milioni dello Swansea per Gabbiadini del Napoli. Conferma?

Allo Swansea Gabbiadini non penso ci vada, non vuole andare in una squadra di medio-bassa classifica, anche se in Inghilterra. Lui vorrebbe semplicemente più spazio, ma il Napoli vorrebbe dare il giocatore alla Fiorentina per Vecino, anche se Sousa non si vuole privare del suo centrocampista. Non penso che alla fine l’attaccante si muoverà e anzi, penso che potrebbe rinnovare con i partneuropei.

Rischio esonero per Mihajlovic?
Non credo che anche con una sconfitta contro la Roma porterebbe ad un suo esonero. Penso invece che potrebbe essere decisiva la partita successiva, quella contro il Carpi in Coppa Italia. In caso allontanamento comunque la soluzione più probabile è quella di Brocchi come traghettatore.

Situazione Maksimovic-Napoli?
Per me il Napoli lo prende. Le cifre parlano di una somma intorno ai 25 milioni, ma credo comunque che gli azzurri chiuderanno, bisogna solo aspettare che il Torno prenda un sostituto.

Qui potete riascoltare il podcast della diretta

Leave a Reply