Sampdoria, affari in vista con il Leicester di Ranieri

UC Sampdoria v Bologna FC - Serie A

La Sampdoria non sta vivendo uno dei migliori momenti da quando la società di Genova è ritornata in Serie A. Il 14° posto della classifica del campionato, non può soddisfare una squadra che l’anno scorso, era arrivata in Europa League dopo un campionato che in pochi si immaginavano. Quest’anno invece la stagione è partita subito con il piede sbagliato. L’eliminazione dalla competizione europea causata dal modesto Vojvodina, ha sicuramente destabilizzato l’ambiente doriano e già all’epoca si parlava di esonero per Walter Zenga. L’ex portierone dell’Inter ha sempre resistito, disputando un discreto campionato di Serie A. Ma i conflitti con la società e con la tifoseria, lo hanno portato all’esonero, favorendo l’arrivo di Vincenzo Montella.

L’ex aeroplanino però, non è riuscito a dare la scossa definitiva per il salto di qualità portando la squadra li dov’è. Ecco che la dirigenza blucerchiata sta già intavolando varie trattative per rinforzare la squadra su più punti con il sorprendente Leicester di Claudio Ranieri. In nomi caldi sono quelli di Benalounane e Gokhan Inler, entrambi arrivati alla corte di Ranieri dall’Italia, ma che faticano a trovare spazio nel meccanismo perfetto del tecnico romano. Ma con le foxes, non si è parlato solo di possibili innesti, ma anche di una probabile cessione. La società inglese avrebbe sondato il terreno per il baby Pereira, terzino destro che ha trovato spazio prima con Zenga e poi con Montella, per il quale sarebbero pronti 9 milioni di euro. La cessione del talento doriano, potrebbe fornire alla squadra di Ferrero, i soldi necessari per l’acquisto di Viviani, centrocampista del Verona seguito da parecchie squadre di Serie A.

Leave a Reply