Fiorentina, Rossi pronto all’addio: varie ipotesi per lui

ACF Fiorentina v Genoa CFC - Serie A

Non è stato sicuramente un ritorno facile quello di Giuseppe Rossi: l’Italo-Americano, dopo essere tornato dall’ennesimo infortunio, ha trovato davanti a se due grandi ostacoli per riprendersi la sua Fiorentina. Il primo è stato sicuramente una forma fisica ancora non ottimale che non gli ha permesso di entrare subito tra i titolari vista la stagione così intensa per i viola, che si sono ritrovati a lottare non solo per l’Europa League, ma anche per le primissime posizioni in classifica. Sousa non fa sconti, e per portare la sua squadra alla vittoria decide di schierare sempre i suoi uomini più in forma, dove raramente figura Pepito. Il secondo motivo è legato alla concorrenza, all’esplosione di Kalinic, che si è dimostrato bomber di razza vero, in grado di segnare, far salire la squadra e favorire inserimenti. In un modulo ad una punta è lui sempre il favorito, senza contare che c’è dietro anche Babacar che rimane un grandissimo giovane di prospettiva che in questa stagione ha già fatto vedere qualche segno della suo talento. Allora qual’è il futuro di Giuseppe Rossi? Ancora nessuna certezza, ma visto l’andazzo è facile ipotizzare una possibile cessione. Rossi ha vari estimatori in Italia, che sarebbero pronti a prenderlo in prestito, tra cui Corvino ed il suo Bologna, Montella alla Sampdoria e Giampaolo all’ Empoli. Il primo vorrebbe formare un attacco stellare insieme a Destro, magari anche alternandoli in partite con una punta e ali a supporto (Giaccherini e Mounier). L’Aereoplanino lo vorrebbe riavere (lo allenava ai tempi della Fiorentina) per far risalire la sua squadra, mettendolo in un tridente con Eder e Muriel, mentre la squadra toscana avrebbe l’intenzione di affiancare a Maccarone un giocatore con caratura, esperienza e caratteristiche diverse da “Big Mac” per completare al meglio un rosa che sogna il balzo in avanti. Su Rossi ci sarebbe inoltre l’interessamento anche all’estero, con squadre della Mls e anche il Betis Siviglia intenzionate a presentare un’offerta. Una cosa però è sicura: il futuro di Pepito è, ad oggi, molto incerto.

Leave a Reply