Napoli, Insigne: “Voglio essere il Totti di Napoli”. L’agente: “Lorenzo vuole gli Europei”

SSC Napoli v Torino FC - Serie A

Lorenzo Insigne è sicuramente una delle più belle novità di questo Napoli: il giocatore infatti sborsa gol e assist, sfoderando spesso grandi prestazioni e mostrando una grande affinità con Higuain. “Lorenzo il magnifico”, prima provato da trequartista, si è definitivamente abituato al ruolo di esterno sinistro. Alla vigilia della sfida contro la Roma il talento azzurro ha parlato così della sfida e del futuro in Campania: “Diventerò il Totti di Napoli e voglio tornare in Nazionale. Ho grande stima di Conte e rispetto le sue decisioni, ma farò di tutto per convincerlo a portarmi in Francia a Euro 2016. Sul mio infortunio sono state dette e scritte troppe cose. Parlai con il ct dei miei guai al ginocchio, eravamo d’accordo nel non rischiare. Sarri? Non me lo aspettavo così bravo e grintoso. Se siamo così in alto è merito suo, ma è presto per sognare. Higuain è un fenomeno, il migliore centravanti al mondo. Rispetto Dzeko, ma Gonzalo è di un altro pianeta
Ai microfoni di radio Kiss Kiss ha parlato anche l’agente, confermando la volontà del giocatore di andare agli Europei: “Il Napoli si diverte e fa bene tutto in qualsiasi posto del campo. Per guadagnarsi gli Europei in Francia, l’unico obiettivo che ha è quello di fare una grande stagione col Napoli, poi ci sarà la possibilità di dimostrare a Conte che può esserci. E’ tranquillo, le due cose camminano di pari passo. Non vedo tante alternative nel ruolo di Lorenzo, dovrebbe essere inevitabile la convocazione per gli Europei“.

Leave a Reply