#Liga BBVA – Barcellona, caccia all’attaccante: interessano Pato e Negredo

alvaro-negredo-valencia

Il Barcellona è a caccia di un attaccante. Uno dei pochi difetti della compagine blaugrana è infatti una panchina piuttosto corta, con giovani della cantera che di certo non possono agire da prima alternativa agli intoccabili titolari. Il club, sotto questo aspetto, si è già mosso in estate accaparrandosi Aleix Vidal del Siviglia e Arda Turan dell‘Atletico Madrid, due giocatori forti, funzionali e molto versatili, che non hanno potuto esordire già in questi mesi a causa del blocco sul mercato imposto dalla FIFA. Il Barcellona però è alla ricerca anche di un rincalzo là davanti, di un giocatore che possa entrare subito nei meccanismi di squadra per aiutare la squadra in assenza di uno dei tre alieni in attacco. Negli ultimi giorni si era sparsa la voce che il club catalano volesse presentare delle offerte a vari attaccanti esperti per ripetere l’operazione “Larsson” adottata qualche anno fa. In realtà i nomi più in voga, in questo momento, sono due: Alexandre Pato e Alvaro Negredo. Il primo sembra negli ultimi tempi tornato ad esprimere un buon calcio, dopo un l’ultimo periodo al Milan costellato da infortuni ed un ritorno in patria non facile. Il talento però non si discute e il “Papero” ha ancora molti anni davanti a se. Il Barcellona vorrebbe acquistarlo per una cifra che va dai 10 ai 15 milioni di euro e sul giocatore c’è da riscontrare anche l’interesse di molti club italiani. Il giocatore del Valencia invece, dopo essere finito ai margini della squadra prima dell’addio del tecnico Espirito Santo. Lo spagnolo sarebbe la torre che permetterebbe al club di variare anche il proprio sistema di gioco e si adatterebbe molto facilmente, visto che conosce molti dei giocatori blaugrana grazie alla nazionale. Negredo però avrebbe, secondo sport.es, detto di no al club catalano, poiché si sentirebbe troppo chiuso dal terzetto delle meraviglie in vista dell’Europeo in Francia.

Leave a Reply