Juventus, col Milan partita cruciale

juventus_stadium

La gara col Milan è alle porte. In casa bianconera si prepara tutto nei minimi dettagli. Le Nazionali hanno consegnato ad Allegri una rosa decimata da vari infortuni. Buffon, Caceres e Mandzukic, infatti, molto probabilmente non saranno della partita.

Allegri potrebbe puntare sul 4-3-3, che in fase di copertura diventa 4-5-1. In porta ci sarà Neto, in difesa il è dubbio Lichtsteiner, che potrebbe essere sostituito da Barzagli, Chiellini e Bonucci saranno i difensori centrali ed Evra il terzino sinistro. A giudicare dalle ultime uscite della coppia centrale juventina, l’inserimento di Rugani potrebbe dimostrarsi un’ottima idea, ma il mister Allegri non pare dello stesso avviso. A centrocampo ci saranno Marchisio, Khedira e Pogba. Il trio d’attacco sarà composto da Cuadrado, Morata e Dybala. Quest’ultimo ha fornito un’ottima prestazione con la maglia albiceleste.

Il rullino di marcia della Juventus non è da grande squadra. Il settimo posto, posizione occupata durante gli anni bui post-calciopoli, non riflette il blasone e l’importanza della squadra bianconera.

John Elkann, presidente di Exor, ossia la holding della famiglia Agnelli, ha dichiarato che la Juventus deve puntare allo Scudetto, nonostante i punti che la separano dalla vetta non siano pochi. Beppe Marotta, invece, ha preferito tenere un profilo basso,  dichiarando che l’obiettivo minimo deve essere il terzo posto, che permette l’accesso ai preliminari della UEFA Champions League. Sarebbe utile che a livello dirigenziale ci fosse unità di vedute, per condizionare al meglio il rendimento della squadra.

La sfida col Milan si preannuncia importantissima. Con una vittoria, la Juve si porterebbe al sesto posto, scavalcando proprio i rossoneri.

La rimonta Scudetto è possibile, ma occorrerà vincere Sabato, in uno Juventus Stadium tutto esaurito, con il pubblico delle grandi occasioni. Per Allegri potrebbe essere l’ultima chance, dato che la sua panchina è già data per traballante e potrebbe definitivamente saltare a fine stagione, in caso di mancata qualificazione in Champions League. Una vittoria col Milan per prepararsi al meglio alla sfida con il Manchester City. Questa la richiesta della dirigenza bianconera alla propria squadra.

Leave a Reply