Milan, Berlusconi blocca Guidolin nel caso saltasse Mihajlovic

Atalanta BC v Udinese Calcio  - Serie A

Nonostante gli ultimi 4 risultati positivi in campionato ed uno spirito ritrovato, il presidente del Milan Silvio Berlusconi, non è soddisfatto del gioco espresso dai rossoneri, tanto da bloccare Guidolin nel caso decidesse di tagliare fuori l’attuale tecnico, Sinisa Mihajlovic. Secondo quanto riportato da Il Quotidiano sportivo e Libero, pare che dopo la partita contro l’Atalanta il presidente si sia lamentato della scarsa qualità vista in campo dagli undici rossoneri scesi sul terreno di gioco e manifestando pesantemente un malumore per un Milan che non riesce ad essere padrona del campo e del giuoco, come da lui richiesto.

A pagarne le conseguenze del malumore di Silvio Berlusconi potrebbe essere proprio il tecnico serbo che come sembra, non goda proprio di una grande stima da parte del proprietario milanista. Per ora Mihajlovic resta saldamente alla guida della squadra, forte di un sesto posto quantomeno solido, di una squadra che sembra apprezzare il suo modo di fare e forte anche delle ultime 4 uscite di campionato. Ma, come già dimostrato in passato, la proprietà milanista ha una grande influenza sul gioco e sulle decisioni in panchina. D’altronde il 60enne allenatore di CastelFranco Veneto sarebbe disposto al traghettamento di una squadra fino a fine stagione e avrebbe già rifiutato le panchine di Hellas Verona e Palermo come confermato da Zamparini dopo la scelta di affidare i rosanero a Davide Ballardini. Che abbia rifiutato le due panchine per la parola data al Cavaliere?

Leave a Reply