Inter, Mancini: “Inter e Milan sono alla pari. Icardi dovrebbe giocare il derby”

SSC Napoli v Manchester City FC - UEFA Champions League

Dopo giorni di attesa è finalmente giunto il momento, il derby di Milano è alle porte. A parlarne in modo approfondito è Roberto Mancini, tecnico dell’Inter, in un intervista rilasciata a La Gazzetta dello sport. Il tecnico neroazzurro analizza l’inizio di stagione della sua Inter, collocandola tra le grandi: “Le grandi squadre devono sempre partire per toccare il top, e l’Inter una grande squadra lo è – continua Mancini – Magari non avremo, almeno in partenza, le stesse chance che hanno Juve e Roma che sono lì da anni e che hanno giocatori che stanno insieme da tempo, però puntiamo al massimo, sempre. Inter e Milan sono alla pari. Prima di noi, ci sono ancora Roma, Napoli e Juve”. Mancini commenta poi le condizioni psicofisiche di Mauro Icardi, al ritorno da un infortunio: “Mauro sta bene, dovrebbe giocare il derby. Perché capitano? E’ il nostro miglior goleador, ha margini di crescita enormi e la fascia può dargli uno stimolo ancora superiore per crescere, migliorare. E’ una mia scelta, nata soprattutto dalla sensazione che gli servisse un segnale per potersi avviare definitivamente verso la maturazione. Kondogbia può giocare nei due davanti alla difesa, in un centrocampo a tre e vorrei che poco alla volta arrivasse di più ad affacciarsi verso la porta. Diventerà uno dei centrocampisti più forti”.

Leave a Reply