#Bundesliga, crisi M’Gladbach: l’Amburgo vince 3-0

Lasogga

11 goal e 0 punti nelle prime quattro giornate. Per il Borussia Mönchengladbach è crisi aperta e profonda. Lo era anche prima di ieri sera, tanto che i tifosi sono accorsi in grandissima quantità ed hanno sostenuto la propria squadra fin dal riscaldamento. In campo, però, nessuna risposta. I bianconeri iniziano male, con l’Amburgo che fa la partita. All’11esimo arriva infatti il goal del vantaggio degli ospiti: Jantschke sbaglia il retropassaggio fornendo un assist a Lasogga, che salta Sommer ed insacca. A quel punto il Borussia alza il proprio baricentro, prova a prendere campo. Il possesso palla, tuttavia, è incredibilmente impreciso. Di conseguenza, l’attento Amburgo ha più volte la possibilità di ripartire e gestire il pallone. La squadra ospite è sempre più reattiva. Durante la seconda metà del primo tempo il Borussia fornisce minimi segnali di ripresa: qualche accelerazione e qualche pallone verticale, ma gli avversari difendono troppo bene e non subiscono mai le offensive. Al 43esimo, poi, Lasogga raddoppia: colpo di testa dal limite dell’area di porta che si insacca alla destra di Sommer. Malissimo la difesa di casa sul calcio d’angolo. La serata termina dopo 7 minuti dall’inizio della seconda frazione, quando Nicolai Müller fa 3 a 0: lancio direttamente dalla difesa che scavalca la linea a quattro bianconera; Müller di pallonetto supera il portiere. La partita si avvia alla conclusione con un Gladbach che non riesce a cambiare ritmo ed un Amburgo che amministra, mantenendo il proprio centrocampo folto e preciso.

Leave a Reply