Fiorentina, Alonso: “Senza Joaquin perdiamo tanto”

Marcos Alonso

Marcos Alonso, esterno della Fiorentina di Sousa, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Onda Cero, ecco le sue parole: “La mia esultanza contro il Torino era per Joaquin. Ho rischiato tantissimo (ride, ndr) davanti a tantissimi tifosi granata. Non volevo offendere nessuno, nella confusione ho sbagliato curva. Abbiamo iniziato bene la stagione, ma dobbiamo continuare così e lottare su tutti i fronti. Con Joaquin perdiamo un grande giocatore. Negli ultimi anni la Serie A è cresciuta molto, è un campionato molto competitivo. Con Montella l’anno scorso ho ricevuto la fiducia che meritavo e sono contento per come è andata l’annata a livello personale e collettivo. Siamo una squadra molto spagnola, ci piace giocare a calcio. Suarez è un ottimo acquisto per noi. Rossi sta bene, con un po’ di fiducia può tornare ai suoi livelli. Se torna in forma la squadra cambia completamente volto. Che lingua parliamo nello spogliatoio? Comanda la colonia ispanica non solo per i calciatori ma anche per lo staff di Sousa che è tutto spagnolo. Nazionale? Senza dubbio è ciò che mi piacerebbe di più. Io penso solo a lavorare, vediamo se ce la farò. Obiettivo della Fiorentina? Non pensiamo agli obiettivi, giochiamo partita dopo partita. Con Sousa stiamo lavorando benissimo, credo che la Fiorentina abbia la squadra per qualificarsi in Champions”.

Leave a Reply