Carpi, Borriello: “Voglio aiutare il Carpi a salvarsi, darò il massimo”

Rivedere Borriello con la maglia del Genoa? Per ora solo fantacalcio

E’ il giorno della presentazione davanti al suo nuovo pubblico per Marco Borriello, pronto a rilanciarsi al Carpi dopo l’esperienza a Genova e a Roma. L’attaccante napoletano si presenta quindi alla stampa, spiegando il perché del suo trasferimento in terra emiliana: “Carpi? Una scelta maturata con calma, perché ho giocato in squadre che hanno lottato per la salvezza ma anche in squadre che lottavano per vincere i trofei. So cosa vuol dire dar una mano alla squadra e combattere e mi sono preso il mio tempo. Alla fine hanno vinto le motivazioni.” Una nuova avventura quindi per rilanciarsi quella di Borriello, che racconta gli obiettivi di squadra e personali: “Aspettative? Sono le stesse del Carpi: salvarsi. E’ il primo anno di questa squadra in Serie A e dobbiamo mantenere la categoria, non sarà facile anche perché non dovremo abbatterci dopo le sconfitte.”. Un pensiero l’ex rossoblu lo dedica alla Nazionale e ad una possibile chiamata per i prossimi Europei: “Speranza di giocare ad Euro 2016? Dipenderà dalle prestazioni. Conosco Conte e so come lavora. Alla Nazionale ci penso ma dipenderà tutto da come giocheremo io e i miei compagni. “A chi gli chiede infinedove concluderà la propria carriera, Borriello risponde così: “Adesso non lo so, sono un calciatore ed un professionista e voglio dare il massimo“.

Leave a Reply