Palermo-Torino 2-2, al Barbera gol e spettacolo

Maxi Lopez

Finisce 2-2 la sfida del Barbera tra Palermo e Torino. Primo tempo vivace: decisamente meglio i padroni di casa che al 10′ passano in vantaggio con Vitiello, su corner di Dybala. Passano 3′ minuti e gli ospiti trovano la rete del pareggio grazie a Bruno Peres. Dopo è solo Palermo;  al 26′ arriva il sorpasso degli uomini di Iachini con Rigoni, bravo a inserirsi su splendido cross dalla sinistra di Lazaar e qualche minuto dopo Andelkovic colpisce la traversa su colpo di testa.

Si va alla ripresa. Ventura richiama Benassi in panchina e butta dentro El Kaddouri, poi tocca a Maxi Lopez (fischiatissimo dal pubblico di fede rosanero per i suoi trascorsi al Catania) per Martinez.  L’impatto di Maxi sulla partita è devastante… primo pallone toccato e gol del pareggio su traversone di El Kaddouri. Subito il gol, il Palermo si riporta in avanti ma si espone inevitabilmente al contropiede del Torino; Vitiello salva su Farnerud ma poco dopo Sorrentino respinge la conclusione di uno scatenato Maxi Lopez. Un attimo prima però clamorosa occasione per Dybala, che su assist di Belotti manca la deviazione in scivolata davanti a Padelli. Ancora Maxi Lopez nel finale: l’attaccante va in gol di testa ma l’arbitro annulla per fallo su Vitiello. Finisce 2 a 2 ; Furia granata al termine della partita secondo Ventura (e non è il solo a pensarlo) il gol era regolare e la spinta di Maxi inesistente. Nonostante questo i granata i sperano ancora nell’Europa.

Leave a Reply