Chievo-Cagliari 1-0, continua a sorprendere la squadra di Maran. I sardi ormai condannati alla retrocessione

chievo

Il Chievo Verona di Rolando Maran continua a stupire e batte anche il Cagliari condannando i sardi ad una più

che probabile retrocessione. Al Bentegodi il finale recita 1-0 per i padroni di casa grazie al gol vittoria firmato nel primo tempo da Meggiorini servito da Paloschi. Per Festa, dopo il clamoroso esordio con vittoria al Franchi, arriva una sconfitta che fa riflettere tutta la società.

Chievo padrone del campo e del gioco per tutta la partita con gli ospiti mai pericolosi. Al primo affondo i gialloblù passano in vantaggio, come detto in precedenza, con il gol di Meggiorini.Il Cagliari gioca solo in mezzo al campo e non riesce mai andare alla conclusione dalla parti di Bizzarri praticamente mai impegnato nei 90 minuti.

Nel finale doppia espulsione per i cagliaritani: prima Murru si becca un rosso diretto e poi tocca a Cossu che guadagna un doppio cartellino giallo nel giro di 8 minuti (che sono anche i minuti in cui rimane in campo, ndr).

La squadra di Maran vince ancora dopo aver fermato in trasferta la Lazio nello scorso fine settimana ed è salva anche per quest’anno; il tecnico gialloblù che si dice “orgoglioso di questi ragazzi” mentre mister Festa è dispiaciuto e ammette che “Ci proveremo fino alla fine del campionato a centrare la salvezza”.

Leave a Reply