Milan, sfuma Bacca: “Vado via dal Siviglia solo se mi cacciano”

Bacca

Durante un’intervista concessa alla Gazzetta dello SportCarlos Bacca, attaccante colombiano del Siviglia ha parlato del suo futuro. Ecco alcune delle sue parole rilasciate alla “Rosea”: “Il mio nome accostato al Milan sono storie inventate dalla stampa.Io non so niente e il Siviglia ancora non mi ha cacciato. Qui sto bene e non ho intenzione di muovermi. Poi se fosse il club ad aver bisogno di cedermi, allora ci incontreremo e decideremo insieme. Ogni anno cedono due o tre giocatori per fare cassa, è così che lavorano ed è un lavoro che funziona. Per questo il ds Monchi è considerato un numero uno. Emery nel mirino delle italiane? E’ normale, è un grandissimo tecnico”.

Il colombiano sta vivendo un’ottima stagione con la squadra di Emery, anche lui cercato dai rossoneri per il dopo Inzaghi. Bacca ha realizzato 21 gol in stagione tra campionato e coppe ed ora con il suo Siviglia cerca l’approdo alle prossime Semifinali di Europa League.

Dunque a meno di un volere della squadra spagnola, il Milan può mettersi l’anima in pace: Bacca non si muove dalla Spagna e l’AD Galliani dovrà virare su un nuovo centravanti per i rossoneri.

Leave a Reply