Roma, striscioni contro Pallotta a Trigoria

Pallotta e la dirigenza americana della Roma sono i destinatari di questo striscione dei tifosi della Curva Sud

“This fucking idiot gonna pay you mother fucker!”. Questo lo striscione esposto a Trigoria questa notte da alcuni tifosi giallorossi. Uno striscione contro il presidente James Pallotta che è finito sotto il mirino dei sostenitori della Roma, una questione che è assolutamente  estranea ai risultati della squadra.

La contestazione nasce subito dopo il match Roma-Napoli, quando il presidente della Roma esplose in un vero e proprio sfogo liberatorio, stanco e stufo di associare la sua squadra continuamente al razzismo ed alla violenza, e lo stesso Pallotta insultò pesantemente coloro che avevano esposto striscioni sulla vicenda Ciro e sulla madre, accusata di lucrare sulla morte del figlio. Successivamente contattò la signora Leardi scusandosi in prima persona. La questione non piacque alla Curva Sud, ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la decisione da parte della società capitolina di non fare il ricorso dopo la decisione del Giudice Sportivo Tosel di squalificare proprio la “Sud” per il match contro l’Atalanta in programma domenica 19 aprile.

Già a Torino domenica era apparso nel settore ospiti giallorosso uno striscione “Idiots” che  faceva riferimento al malcontento legato alle decisioni prese dal presidente americano, decisioni che segnano l’inizio di una contestazione che alimenta un sentimento di malumore e delusione che già era presente nell’ambiente Roma.

Leave a Reply