Roma Napoli, Ibarbo dal primo minuto. Totti out

Ibarbo

Roma-Napoli, domani ore 12.30 nel lunch match pre pasquale all’Olimpico. La Roma deve vincere. Questa parola per i ragazzi di Garcia suona come un imperativo. I giallorrossi non hanno più alibi. Devono VINCERE per dare continuità alla vittoria di Cesena, VINCERE per allontanare definitivamente il Napoli dal secondo posto, VINCERE  per mantenere il misero vantaggio sui cugini laziali (con la speranza che il buon vecchio Zeman possa fare il miracolo) e VINCERE per tornare alla vittoria davanti al proprio pubblico, una vittoria che manca dal 30 novembre 2014 (Roma-Inter 4-2), davvero un secolo fa.

Ma la Roma dovrà vincere senza il suo capitano. Francesco Totti ha provato ad essere della partita ma ieri a Trigoria, durante l’allenamento, ha sventolato definitivamente bandiera bianca, svolgendo ancora solo lavoro differenziato per recuperare dall’infortunio al flessore sinistro. Con Totti Out, mister Garcia s’affiderà alla velocità del colombiano Victor Ibarbo, acquistato durante la sessione inverale da Walter Sabatini. L’ex Cagliari in questi due mesi non ha potuto mettersi in mostra a causa dell’ infortunio rimediato durante la sua prima apparizione il 5 febbraio in Coppa Italia contro la Fiorentina, infortunio che ha rappresentato un vero giallo, visto che lo staff della Roma al suo arrivo lo dichiarò al 100% guarito da un precedente infortunio, mentre i medici del Cagliari commentarono che il ragazzo non riusciva ad allenarsi col pallone. Insomma, un altro caso irrisolto dopo i vari Balzaretti-Strootman-Doumbia…

Questo rappresenta il passato, Ibarbo è rientrato in campo con il Cesena dopo ben 5 settimane. Pochi minuti ma sufficienti a capire che il ragazzo sta bene ed è pronto. Mister Garcia ha dichiarato perciò ieri in conferenza pre gara che ora davvero Ibarbo è al 100%. Lui è pronto e ha voglia di mettersi in mostra, di dire la sua in queste ultime 10 partite, conquistandosi la fiducia di tifosi e società, nella speranza che la Roma a fine stagione eserciti il diritto di riscatto, versando i 12 milioni di euro nelle casse dei sardi. A poche ore dal derby Sud, la speranza di tutti i tifosi giallorossi è vincere, e perché no, con un Ibarbo decisivo!?

Leave a Reply