Inter, la conferenza stampa di Stefano Pioli (LIVE)

pioli2

Stefano Pioli parlerà alle 14.00 in conferenza stampa a due giorni dal match contro il Milan. Seguite le parole del tecnico dell’Inter in diretta LIVE, basta premere F5 per aggiornare.

Sulla gara di Crotone:

“Il calo c’è stato ed è stato inaspettato per come volevamo interpretare la gara. L’abbiamo analizzata e abbiamo fatto di tutto perché non succeda più. Ormai fa parte del passato e possiamo determinare il nostro presente e il futuro dimostrando che siamo competitivi”.

Sui problemi di mentalità:

“Abbiamo commesso errori che non ci appartenevano da tempo. Nelle ultime due partite abbiamo sbagliato due volte per 45 minuti. Era da tempo che non commettevamo certi errori. Abbiamo l’occasione per dimostrare che non siamo quelli e possiamo giocare un calcio propositivo e possiamo battere avversari forti”.

Su cosa serve per crescere:

“Per arrivare a certi livelli serve continuità di mentalità. L’importante è imparare qualcosa da queste lezioni severe e far sì che non si ripetano più”.

Sul suo approccio settimanale e le scelte di formazione:

“Non è corretto dire che non c’è stata reazione. Nel secondo tempo abbiamo risposto e non meritavamo di perdere. I giocatori hanno interpretato bene le mie indicazioni, per sabato vediamo. Potrei confermare tutti o cambiare tanto, conterà soprattutto l’interpretazione. Ci stiamo preparando davvero molto bene per il derby”.

Sulla situazione attuale:

“Siamo partiti di rincorsa e lo stiamo ancora facendo. Si stanno facendo delle valutazioni ma secondo me è un errore, perché dovrebbero essere fatte solo a fine stagione. Noi intanto continuiamo nel nostro percorso di crescita”.

Sul calo fisico:

“La condizione fisica non è un problema per noi. La squadra sta bene e corre sempre più degli avversari, ma nelle ultime gare non abbiamo corso bene come squadra. La differenza come sempre la fa la testa e la mentalità”.

Sulla compattezza di squadra:

“Non abbiamo mai avuti dubbi, anche se nelle ultime due gare c’è stata poca compattezza. In generale però siamo squadra, negli ultimi mesi c’è stato sacrificio da parte di tutti”.

Sul derby come stimolo:

“Dopo Crotone abbiamo subito cercato la strada per ripartire”.

Sulla vicinanza della proprietà dopo Crotone:

“Anche e soprattutto dopo la sconfitta col Crotone”.

Sul futuro societario del Milan:

“Non lo so e non mi interessa, so cosa aspettarsi per l’Inter perché conosco la proprietà e so cosa può dare. Vogliamo dare soddisfazione anche a loro nel derby”.

TERMINA QUI LA CONFERENZA.

Leave a Reply