Juventus-Barcellona, leader difensivi a confronto: Bonucci e Piqué si equivalgono

8d282f8e-76ec-4803-a448-c84363d06a40_large

In vista dell’andata dei quarti di finale di Champions League che vedrà sfidarsi la Juventus e il Barcellona, inizia la nostra 3 giorni di duelli tra i vari protagonisti del match di martedì sera (ore 20.45 allo Stadium). Cominciamo dalla difesa e dal duello tra due degli uomini più carismatici di questa sfida: Leonardo Bonucci Gerard Piqué.

BonucciEntrambi i calciatori hanno collezionato 6 presenze in questa edizione di Champions, e hanno ambedue una rete all’attivo. Il difensore italiano ha una miglior percentuale nei contrasti vinti (58% a 50%), anche se lo spagnolo ne ha effettuati di più (38 a 31); quest’ultimo supera il bianconero però nella riuscita dei duelli aerei (44% a 33%). Bonucci conferma di essere il vero e proprio regista, seppur arretrato, della Juventus come confermano i ben 520 passaggi (circa 86 di media a partita), contro i 448 di Piqué. L’italiano si attesta all’87% di precisione mentre il calciatore blaugrana supera addirittura il 90% (92 per l’esattezza).

FBL-EUR-C1-BARCELONA-MANCHESTERBonucci commette meno falli di Piqué, 3 contro 4, e ha ricevuto meno cartellini gialli, appena 1 contro i 2 dello spagnolo. Entrambi hanno una percentuale superiore al 60% sulle scivolate riuscite, segno di come la scelta di tempo sia una delle migliori doti di ambedue (6 su 10 per il bianconero, 5 su 8 per il blaugrana). 10 a 8 le intercettazioni in favore dell’italiano che spesso “rischia” l’anticipo puntando molto sulla velocità nel breve e riuscendo il più delle volte ad avere la meglio sul diretto rivale.

In conclusione Bonucci Piqué, almeno in questa edizione di Champions League, possono essere messi sullo stesso livello e, ad oggi, rappresentano il “top di gamma” nella categoria “difensori centrali” in tutta Europa e nel mondo. Superarli sarà davvero un’impresa, anche se Piqué dovrà far attenzione essendo diffidato…

4 Comments

Leave a Reply