Inter, Moratti: “Sono un suo amico, ma non ha bisogno dei miei consigli”

Moratti non è pessimista sul futuro dell'Inter

Massimo Moratti, alla vigilia di Inter Cagliari, ha parlato dell’amicizia con il presidente dei rossublu Tommaso Giulini a L’Unione Sarda: “Sono un suo amico, ma non ha bisogno dei miei consigli. Si muove bene da solo. Zeman? Lo ha scelto Giulini. Mi dispiace non averlo preso quando arrivai all’Inter, credo che a Cagliari non sia stato fortunato”.
Una battuta anche sui cinesi che stanno entrando nel mondo del calcio anche in Italia: “Non possono avere la nostra stessa passione, ma rispettano Inter e Milan che ritengono obiettivi importanti. Ma in questo calcio c’è spazio per tutti, anche per i presidenti-tifosi”.
Infine un commento sull’operato di de Boer: “L’Inter ha bisogno di soddisfazioni e dobbiamo stare vicini al tecnico. Il Cagliari cerca punti ovunque, per tradizione è sempre stato un avversario ostico”.

Leave a Reply