Udinese, Del Neri: “Obiettivo salvezza. Proveremo a sfruttare le occasioni”

del-neri

Esordio difficile per Luigi Del Neri sulla panchina dell’Udinese. Sulla carta, l’impegno sembra essere davvero proibitivo: i bianconeri dovranno infatti affrontare la Juventus allo Stadium. La speranza dei friulani è quella di ripetere l’exploit dello scorso anno, in cui furono gli unici ad espugnare la fortezza della Vecchia Signora alla prima giornata. Sembra passato un secolo, vista la situazione attuale del club, eppure il tecnico (passato anche lui da Torino) prova a spronare i suoi uomini: “È una squadra che sembra imbattibile. Solo loro possono concederci qualcosa, no dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni che avremo. Già quando c’ero io la società progettava in grande, aver lasciato il club bianconero è il mio rimpianto più grande. Ho deciso di tornare in panchina perché il campo mi mancava. Il calcio non ha età. Ho trovato una squadra giovane e giù di morale, con tante culture da assemblare, ma non è giusto parlare di tutti stranieri, visto che alcuni sono qui da anni. Lo scorso anno a Verona siamo andati vicino alla salvezza, ma la squadra era stanca mentalmente e la svolta negativa arrivò proprio a Udine. La soddisfazione più grande l’ho vissuta invece alla Sampdoria, riportare i blucerchiati in Champions dopo 20 anni è stato bellissimo. Adesso il nostro obiettivo è la salvezza“.

Leave a Reply