Sampdoria-Palermo, Barreto e Nestorovski tornano titolari: le probabili formazioni

sampdoria-palermo

Al Marassi, domenica alle ore 15.00, c’è Sampdoria-Palermo. Gli uomini di Marco Giampaolo arrivano da 4 sconfitte consecutive e devono assolutamente trovare i 3 punti per non rimanere immischiati nelle zone meno nobili del campionato; la squadra di Roberto De Zerbi arriva anch’essa da un ko, con la Juventus di misura, ma i rosanero stanno proponendo un buon gioco e alternando buone prestazioni ad altre meno convincenti.

QUI SAMPDORIA. Giampaolo deve valutare le condizioni di Muriel, uscito con qualche acciacco dal match col Cagliari; il colombiano comunque dovrebbe partire dal 1′ al fianco di Quagliarella. In difesa è ballottaggio serrato sulla corsia destra tra Sala Pereira, mentre ci sarà ancora Skriniar al fianco di Silvestre, con Regini sull’out sinistro. In mezzo al campo sicuri del posto Cigarini Linetty, mentre Barreto dovrebbe vincere la concorrenza di Bruno Fernandes, completando cosi la mediana. Dietro al tandem offensivo ci sarà Alvarez, in vantaggio su Praet. Indisponibili Pavlovic Carbonero.

QUI PALERMO. De Zerbi dovrebbe confermare la difesa a 3 vista con la Juventus; l’unico dubbio a riguardo è l’impiego di Cionek, tallonato da Rajkovic. Folto centrocampo a 5 per i rosanero con RispoliHiljemarkGazziAleesami Bruno Henrique che è in vantaggio su JajaloDiamanti agirà da trequartista alle spalle di Nestorovski, che torna titolare. Rajkovic dovrebbe tornare tra i convocati, al pari del rientrante Morganella. Non ci saranno invece QuaisonEmbaloTrajkovski Bentivegna.

Le probabili formazioni:

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Sala/Pereira, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto/Bruno Fernandes, Cigarini, Linetty; R.Alvarez/Praet; Muriel, Quagliarella. Allenatore: Marco Giampaolo

Palermo (3-5-1-1): Posavec; Goldaniga, Gonzalez, Cionek/Rajkovic; Rispoli, Hiljemark, Gazzi, Bruno Henrique/Jajalo, Aleesami; Diamanti; Nestorovski. Allenatore: Roberto De Zerbi

Arbitro: Sig. Mariani della sezione di Aprilia

Leave a Reply