Sassuolo, Di Francesco in conferenza: “Juric bravo a dare continuità. Infortunati? Non abbiamo recuperato nessuno”

di-francesco-conferenza-stampa-650x405

Eusebio Di Francesco ha parlato poco fa in conferenza stampa alla vigilia di Sassuolo-Genoa. Ecco quanto dichiarato dal tecnico neroverde sulla sfida di domani al Mapei Stadium:

Sul Genoa?

“Hanno mantenuto l’ossatura dell’anno precedente mettendo dentro dei giovani interessanti. Hanno moltissimi ragazzi che hanno fatto la serie A, hanno meno esordienti del Sassuolo”.
Sul tecnico rossoblù Ivan Juric?
“Lui è stato molto bravo a dare continuità a quanto fatto da Gasperini mettendoci del suo. È una squadra che può mettere in difficoltà tutti perché hanno fisicità, danno pochi punti di riferimento”.
Hanno sempre rimontato nel secondo tempo?
“Chiunque, visto che noi arriviamo da una partita giocata con intensità come quella di giovedì, può metterci in difficoltà, almeno inizialmente. Se loro escono meglio alla distanza è meglio anche per noi. Hanno delle individualità importanti, hanno Pavoletti che conosciamo molto bene, che ha acquisito delle certezze impressionanti ed è sempre molto pericoloso. Abbiamo vinto cinque partite su otto e ne abbiamo perso solo una contro una squadra quasi di extraterrestri. Giovedì sera ho avuto grandi conferme, sia da parte di chi è sceso in campo e anche da chi non ha giocato, c’è stata una grande partecipazione da parte di tutti, anche di quelli che non hanno giocato”.
Come preparerai la sfida di domani?
“Non c’è stato tanto tempo ma ho visto grande attenzione nel fare quello che ho chiesto. L’esperienza negativa ci è servita da lezione. Le partite non si preparano mai il giorno prima, ma subito dopo la gara appena fatta. Dopo l’Atletico stavo già pensando a questa partita. La prima cosa che ho detto ai ragazzi è di prepararsi al meglio e di recuperare energie fisiche e nervose perché ci aspetta una gara tosta. Bisogna essere equilibrati in tutto. Siamo passati dall’essere presuntuosi contro la Juve ad avere un atteggiamento opposto contro il Bilbao. Ma la squadra che voglio io è quella vista col Bilbao”.
Situazione infortuni?
“Nessuno degli infortunati è stato recuperato. Matri e Ricci sono ancora fuori forma, ma anche questi li devo buttare dentro per far loro trovare la condizione, bisogna osare sapendo che hanno meno continuità ma possono dare altro”. “Sicuramente, dovrò tener conto del fatto che la prossima giornata si giocherà di mercoledì oltre che delle caratteristiche dei giocatori. Fisiologicamente è impossibile fare tre partite in sei giorni con gli stessi uomini, anche se qualcuno forse ce la potrebbe fare”.

One Comment

Leave a Reply