Napoli, Sarri: “Partita dominata. Bene Callejon e Zielinski”

Sarri, Napoli

Maurizio Sarri ha analizzato ai microfoni di Premium Sport la vittoria per 3-0 del suo Napoli contro il Palermo: “Siamo sempre stati padroni della partita, non concedendo neanche nel primo tempo una ripartenza agli avversari. Il lavoro grosso l’abbiamo fatto nel primo tempo. In questa fase non mi è piaciuto che quando andavamo al cross c’era solo Milik in area, mentre nella ripresa la cosa è cambiata. Il polacco era troppo solo. Ho fatto giocare chi ritenevo più adatto alla partita, chi ho visto meglio dal punto di vista fisico. Qualcuno è tornato stanco dalle Nazionali. Sono stato contento di mettere Maggio dal primo minuto, è un mese che mi dimostra di stare bene. Callejon meglio di Higuain? Callejon è un altro tipo di giocatore. Per noi è fondamentale dal punto di vista tattico. Ogni tanto tira fuori questi periodi, ma non che gli si può chiedere di fare un gol a partita come faceva Higuain. Ha sempre avuto dei periodi realizzativi, attacca bene l’area. Può segnare diversi gol in più dell’anno scorso, ma non è l’attaccante da area di rigore. Insigne? Nell’ultima settimana ho visto un cambiamento radicale da parte del ragazzo, dal punto di vista fisico e soprattutto mentale. L’ho visto di nuovo determinato. Stasera ho rivisto l’Insigne dell’anno scorso, che tornava in difesa. Nelle prime due giornate non era così, ma ci sta che un giocatore non sia in condizione per qualche partita. Zielinski? La maglia da titolare addosso la mettono diversi giocatori tra i nostri. Oggi ho preferito lui perché mi serviva un giocatore bravo tra le linee, magari alla prossima partita faremo altre valutazioni. L’ho messo io per la prima volta in questo ruolo, non devo scoprirlo. E’ un giocatore giovane, con ottime caratteristiche fisiche e ampi margini di miglioramento”.

Leave a Reply