#UnCalcioAllaStoria – Tra Perseidi e campi da gioco: aspettative per la prossima stagione

Lionel-Messi-breaks-the-Spanish-league-scoring-record

San Lorenzo, io lo so perché tanto
di stelle per l’aria tranquilla
arde e cade, perché sì gran pianto
nel concavo cielo sfavilla” X Agosto – Giovanni Pascoli

In queste notti d’agosto tutti in modo più o meno consapevole cercheranno nel cielo le Perseidi, quello sciame meteorico che in Italia coincide con le notti di San Lorenzo.

Per vedere dei passaggi meteorici non c’è bisogno però di osservare solamente il cielo, possiamo anche vedere nei campi da gioco, dove di astri da osservare c’è ne sono veramente tanti.

Questa stagione alle porte nasconde tantissime storie da scoprire, prima di tutto siamo ansiosi di vedere come Leo Messi si appresterà alla sua nuova annata con il Barcellona dopo l’addio, speriamo non definitivo dalla Nazionale. Per la prima volta si ha l’impressione che Cristiano Ronaldo sia irraggiungibile ma la Pulce sicuramente si candida ad essere uno dei protagonisti in ogni senso.

Paul Pogba di astronomico per ora c’è la cifra che l’ha portato a Manchester, con Mourinho dovrà dare il 110% per essere quello il migliore al mondo, sicuramente non basterà l’atteggiamento mostrato durante Euro2016.

De Boer con la panchina dell’Inter sarà da subito sotto i telescopi degli addetti ai lavori e dei tifosi nerazzurri, Icardi proprio in questo periodo dovrebbe decidere il suo futuro ma il tecnico olandese non vorrebbe privarsi di Maurito.

Gonzalo Higuain dovrà riconfermarsi e le pressioni, dopo il suo acquisto a più di novanta milioni, sono ancora più forti su di lui. L’obiettivo per l’attaccante e per tutta la Juventus sarà senza dubbio la Champions.

Oltre a queste storie, noi di #UnCalcioAllaStoria, osserveremo i campi di gioco e i cieli stellati con attenzione pronti a scoprire tutte le novità della prossima stagione.

 

Leave a Reply