Juventus, ufficiale: Rubinho lascia il club bianconero

NAPOLI JUVE-33

Dopo la chiusura del rapporto con l’uruguagio Martin Caceres, la Juventus è pronta a salutare un’altro giocatore che, nonostante le poche presenze, è entrato nel cuore dei tifosi per professionalità e attaccamento alla maglia. Il club di Torino ha appena ufficializzato infatti la rescissione consensuale del contratto per Rubinho, terzo portiere che in questi anni ha ha totalizzato più espulsioni (dalla panchina) che presenze.

La Vecchia Signora ha voluto salutarlo così: “I successi di una squadra si costruiscono giorno per giorno, con la dedizione al lavoro, la professionalità di tutti. Per conquistare i trofei a fine stagione serve che ogni componente della rosa si metta quotidianamente al servizio dei tecnici e dei compagni con tutta la forza, l’impegno, lo spirito di sacrificio di cui è capace. È esattamente quello che, alla Juventus, ha fatto Rubinho Rubens Fernando Moedim per quattro anni, dimostrandosi fin da subito un punto di riferimento prezioso per la compattezza dello gruppo e per gli insegnamenti trasmessi ai più giovani. Quattro anni in cui ha alzato altrettante coppe di Campione d’Italia, due Coppe Italia e due Supercoppe. Ora la sua avventura in bianconero è terminata, ma il suo nome sarà sempre parte di una delle Juventus più vincenti della storia. Valeu Rubinho, boa sorte!“.

Leave a Reply