Palermo – Verona Probabili Formazioni Quote e Consigli per il Fantacalcio

Zamparini

Palermo a caccia di tre punti per restare in Serie A. Con una vittoria all’ultima giornata contro il Verona, infatti, i rosanero avrebbero la matematica certezza di mantenere la categoria, dopo una stagione molto difficile sotto tutti i punti di vista, a cominciare dai tantissimi avvicendamenti in panchina che per poco non rischiavano di condannare il club alla B. Il punto ottenuto a Firenze domenica scorsa vale ore per la formazione di Ballardini che potrà contare su questo piccolissimo vantaggio nei confronti del Carpi e che permetterà ai siciliani di essere artefici del proprio destino. Dall’altra parte ci sarà il Verona già retrocesso, che dopo la vittoria contro la Juventus, cercherà di chiudere al meglio la sua stagione, nata male e proseguita nel peggiore dei modi.

Palermo (3-4-2-1): Sorrentino; Cionek, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Hiljemark, Maresca, Morganella; Vazquez, Trajkovski; Gilardino. All.: Ballardini

Squalificati: -

Indisponibili: -

Verona (4-2-3-1): Gollini; Pisano, Bianchetti, Helander, Emanuelson; Viviani, Marrone; Wszolek, Ionita, Siligardi;Pazzini. All.: Delneri

Squalificati: -

Indisponibili: Fares, Souprayen, Toni, Jankovic, Rebic

STATISTICHE

o Bilancio in perfetto equilibrio nei nove precedenti di Serie A tra Palermo e Verona: tre successi a testa e altrettanti pareggi.

o Il Palermo ha segnato tre gol nelle ultime due sfide di Serie A contro il Verona (entrambe vinte), tanti quanti ne aveva siglati nei precedenti sette incroci.

o I veneti non hanno mai vinto in casa del Palermo in Serie A (2N, 2P) e sono riusciti a segnare una sola volta in queste partite.

o Per ottenere la salvezza, al Palermo basterà fare lo stesso risultato del Carpi, impegnato nella trasferta di Udine.

o I rosanero sono in serie positiva da quattro giornate (2V, 2N): in Serie A non restano imbattuti per almeno cinque partite di fila dal gennaio 2015.

o Il Palermo non prende gol da 305 minuti in Serie A: l’ultima volta che la porta rosanero rimase infranta così a lungo risale al gennaio 2010 (324 minuti).

o Il Verona ha vinto due delle ultime tre gare di campionato contro Milan e Juventus, ma in trasferta ha vinto solo una delle ultime 21 gare giocate in A (a Bologna) e arriva da tre sconfitte consecutive senza segnare.

o Salgono a 23 i gol su palla inattiva del Verona (più di tutti in questa Serie A): il 72% delle reti venete sono arrivate da fermo.

o Il Verona è una delle quattro squadre (con Como, Novara e Vicenza) tra le 42 affrontate da Alberto Gilardino in Serie A, che l’attaccante non è riuscito a punire – segnando ai gialloblu diventerebbe il giocatore ad aver marcato contro più squadre nella storia della Serie A.

o Pur avendo giocato solo 18 partite, Federico Viviani ha partecipato attivamente a sette reti del Verona (due gol, cinque assist): nessun giocatore tra i veneti ha contribuito a più marcature in questa Serie A.

Leave a Reply