Verona – Juventus Probabili Formazioni Quote e Consigli per il Fantacalcio

toni

Verona-Juventus sarà la partita di Luca Toni. L’attaccante scaligero in settimana ha infatti annunciato il suo addio al calcio e quella contro i campioni d’Italia sarà la sua ultima partita casalinga in carriera. Sarà una vera feste, perché il pubblico del Bentegodi, nonostante la retrocessione già matematica non vorrà mancare all’appuntamento per il tributo al capocannoniere della passata stagione, uno dei migliori attaccanti italiani degli ultimi 10 anni, capace di segnare a raffica con tante maglie e di conquistare il Mondiale del 2006 con l’Italia. Tutti gli occhi saranno per lui, anche perché sia Verona che Juventus non hanno più niente da chiedere al campionato e tutto sarà concentrato su Toni, che merita senza dubbio di chiudere nel migliore dei modi la sua carriera e ci sarà da aspettarsi almeno un gol, perché uno come lui non potrà terminare la sua avventura con il calcio giocato senza fare ciò che gli riesce meglio, gonfiare la rete.

PROBABILI FORMAZIONI

Verona (4-4-2): Gollini; Pisano, Bianchetti, Moras, Emanuelson; Greco, Viviani, Ionita, Wszolek; J. Gomez, Toni. All.: Delneri

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Fares, Souprayen, Pazzini

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Rugani; Cuadrado, Sturaro, Lemina, Asamoah, Alex Sandro; Zaza, Dybala. All.: Allegri

Squalificati: Hernanes (1), Pogba (1), Mandzukic (1), Lichtsteiner (1)

Indisponibili: Neto, Caceres, Marchisio, Chiellini, Morata

STATISTICHE

Il Verona non batte la Juventus dall’aprile del 2000: da allora sei vittorie bianconere e tre pareggi.

Da quel 2-0 la Juventus ha sempre trovato la via del gol contro l’Hellas nel massimo campionato: 19 reti in nove incontri, 2.11 di media a partita.

Le ultime tre sfide di Serie A al Bentegodi tra queste due squadre sono terminate in parità sul punteggio di 2-2.

Il Verona ha perso quattro delle ultime cinque partite di campionato: nel parziale l’unica vittoria è arrivata nell’ultima sfida interna contro il Milan.

La Juventus ha subito solo 18 gol fin qui: il primato in un campionato italiano a 20 squadre è di 20 gol subiti della Juventus 2011/12 – nelle ultime tre trasferte, però, i bianconeri hanno sempre concesso una rete all’avversaria.

Sono 21 i clean sheet della Juventus in questo campionato: il record di clean sheets in Serie A in un singolo torneo è di 22 partite senza subire gol (Juventus 2013/14 e Milan 1993/94).

In quattro delle ultime cinque partite la Juventus ha trovato un gol sugli sviluppi di calcio d’angolo, cosa accaduta solo in altre quattro delle precedenti gare di questo campionato.

Il Verona non segna su azione dal 20 febbraio contro il Chievo: gli ultimi sei gol dell’Hellas in campionato sono arrivati su palla inattiva.

Nessuna squadra ha segnato più gol con calciatori subentrati dalla panchina della Juventus (12) in questa Serie A, nessuna ne ha segnati meno del Verona (solo uno, Ionita contro la Samp).

Gianlugi Buffon ha eguagliato il suo record di clean sheets in un singolo campionato di Serie A (21 come nel 2011/12).

Luca Toni, che nella sfida dello scorso maggio contro la Juve è andato a segno, non trova la rete da 559 minuti in campionato.

Leave a Reply