Frosinone – Sassuolo Probabili Formazioni Quote e Consigli per il Fantacalcio

LAPR0716-kIVD-U130212010890C2D-620x349@Gazzetta-Web_articolo

Tra salvezza ed Europa League. La gara tra Frosinone e Sassuolo sarà ricca di significati, perché da una parte i ciociari dovranno aggrapparsi alle ultime speranze di centrare la permanenza nella massima serie, mentre dall’altra i neroverdi dovranno continuare a inseguire il sogno europeo, cercando di mantenere il punto di vantaggio sul Milan per poi tifare Juventus nella finale di Coppa Italia del prossimo 21 maggio. Il pareggio ottenuto domenica scorsa a San Siro contro i rossoneri ha il sapore amaro per la formazione di Roberto Stellone, visto che in caso di vittoria sarebbe stata a soli due punti di distanza dalla coppia formata da Palermo e Carpi, ma a 180 minuti dalla fine del campionato i canarini cercheranno il successo, nella speranza che Lazio e Fiorentina possano regalare loro un’altra domenica di speranza.

PROBABILI FORMAZIONI

Frosinone (4-4-2): Bardi; M.Ciofani, Russo, Blanchard, Crivello; Paganini, Frara, Sammarco, Kragl; Dionisi, Ciofani D. All.: Stellone

Squalificati: Gori (1), Chibsah (1)

Indisponibili: Leali

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Pellegrini, Magnanelli, Duncan; Berardi, Falcinelli, Sansone. All.: Di Francesco

Squalificati: -

Indisponibili: Antei, Terranova, Laribi, Defrel, Biondini

STATISTICHE

Seconda sfida in Serie A tra Sassuolo e Frosinone dopo il 2-2 della gara di andata: i neroverdi erano imbattuti anche nei sei precedenti di Serie B con i ciociari (4V, 2N).

Se il Frosinone non dovesse vincere contro il Sassuolo, sarebbe matematicamente retrocesso in Serie B.

Il Frosinone ha vinto solo in una delle ultime otto giornate di campionato: cinque sconfitte e due pareggi nel parziale.

Il Sassuolo ha alternato una vittoria (tre) e una sconfitta (due) nelle ultime cinque gare in trasferta di Serie A.

Per gran parte del campionato, il Sassuolo è stata la squadra che segnava di meno nei secondi tempi: cinque degli ultimi sei gol dei neroverdi, però, sono arrivati negli ultimi 45 minuti di gioco.

Gli ultimi nove gol in questo campionato il Frosinone li ha subiti proprio nei secondi tempi: i ciociari hanno la peggior difesa nelle riprese (48 gol al passivo dopo il 45’).

Il Frosinone è la peggior difesa del campionato e solo altre tre squadre negli ultimi 60 anni hanno subito più di 70 gol dopo 36 giornate di A: Pescara 2012/13, Livorno 2013/14 e Parma 2014/15, tutte retrocesse in Serie B.

Gli ultimi sette gol del Sassuolo in campionato sono stati segnati da sette giocatori differenti.

Lorenzo Pellegrini, a segno nell’ultimo turno contro il Verona, ha giocato per la prima volta in carriera due gare consecutive da 90 minuti in Serie A.

Sia Diego Falcinelli che Arlind Ajeti hanno trovato il loro primo gol in Serie A nella gara di andata.

Per il terzo anno consecutivo Domenico Berardi è il giocatore del Sassuolo che ha partecipato attivamente a più gol (12, frutto di sette reti e cinque assist): nelle due stagioni precedenti, però, l’attaccante aveva partecipato rispettivamente a 22 gol nel 2013/14 e 25 reti 2014/15.

Leave a Reply