Inter, Icardi: “L’anno prossimo dobbiamo vincere. Fascia da capitano è una grande responsabilità”

Mauro-Icardi-Inter2

Intervistato dal Corriere della Sera, Mauro Icardi, centravanti e capitano dell‘Inter, ha parlato del momento in casa nerazzurra, del futuro e del suo rapporto con Mancini e compagni, impreziositi dalla fascia da capitano che ha al braccio.

Ecco le dichiarazioni del bomber argentino: “Cosa chiedo per l’anno prossimo? Una squadra più forte e competitiva, che possa lottare per i traguardi che le spettano, come vincere lo scudetto e tornare in Champions ai palcoscenici che ci competono. L’Inter deve puntare sempre al massimo e non ad obiettivi secondari. Proveremo quest’anno a centrare il terzo posto ma non dipende solo da noi. La squadra ha tutto per risalire la china e tornare ai fasti del recente passato. A partire dal tecnico: Mancini è un vincente, sa dare ai giocatori la giusta carica e con lui ho un buon rapporto, tralasciando alcune dichiarazioni passate che sono alle spalle”.

“La fascia da capitano è un onere ed un onore. Mi ha sempre dato la spinta a fare meglio, ad essere da riferimento per i compagni. Non ho bisogno di urlare e sbraitare in campo per farmi ascoltare. Se devo dire qualcosa ad un compagno lo chiamo da parte e gli parlo serenamente. Penso di essere un capitano apprezzato dal gruppo e voglio proseguire su questa strada, facendomi sempre più portacolori di questa società”.

Leave a Reply