Palermo, Zamparini non fa marcia indietro: “Con Ballardini anche in B”

Palermo vs Maribor - UEFA Europa League 2010-2011 Play-offs andata

Dopo il susseguirsi di svariati allenatori sulla panchina del Palermo, Maurizio Zamparini sembra essersi convinto di voler continuare con Davide Ballardini, anche in caso di retrocessione dei Rosanero. Come dichiarato ai microfoni di SkySport, il vulcanico Presidente del Palermo ha ribadito i suoi precedenti sbagli e spera di non dover ricorrere nuovamente all’esonero per salvare la sua società: “Meno male che Berlusconi ha esonerato Mihajlovic, così parleranno di quello e non del mio nono avvicendamento stagionale. Ma io dovevo cambiare per forza, il Milan no. Ho ripercorso con loro questa annata disastrosa. Non ho cambiato 9 allenatori, ma 2. L’errore è stato mandare via Ballardini dopo il litigio con Sorrentino. Ho sbagliato, dovevo presentarmi nello spogliatoio il giorno dopo e sistemare le cose. Ho chiesto massima collaborazione alla squadra, bisogna tornare professionisti perché città e tifosi se lo meritano. Ho fatto ai giocatori l’esempio del Bologna, una squadra equivalente a noi, l’unica differenza era l’allenatore. Noi dobbiamo andare a Torino con la Juventus e giocarcela. Il vecchio contratto prevedeva la permanenza di Ballardini solo in caso di salvezza. Ma oggi ha manifestato la volontà di voler rimanere anche in un’eventuale serie B”.

Leave a Reply