Inter, i consigli dell’ex Carbone: “Simeone per il futuro sarebbe un bene per entrambi”

1959-lsh

Nonostante la stagione stia andando per il verso giusto, visto il distacco minimo dalla Roma e dal terzo posto, in casa Inter si parla già di futuro allenatore dato che Mancini ha più volte espresso la volontà di voler allenare la Nazionale nel futuro, la società nerazzurra potrebbe ritrovarsi nuovamente senza una guida tecnica. Proprio per questo motivo le voci che vedono Simeone sulla panchina del Biscione potrebbero concretizzarsi a breve. A questo proposito è intervenuto l’ex Nerazzurro Benito Carbone ai microfoni di Tuttomercatoweb: “Allenare l’Inter è un privilegio, non è un fattore scontato. Credo che tutti i grandi allenatori abbiano la voglia di allenare una squadra come l’Inter, una delle più importanti al mondo. Simeone da calciatore ha dato tanto all’Inter, è rimasto attaccato ai nerazzurri e sta facendo benissimo all’Atletico Madrid. Sarebbe uno dei candidati ideali per il futuro dell’Inter, potrebbe fare bene. Poi sarà il tempo a dirci se Simeone sarà sulla panchina attualmente occupata da Mancini”. Infine Carbone ha parlato dell’addio di Moratti: “Credo che l’addio di Moratti sia stato ponderato, quindi non credo in un suo ritorno. Non penso che lui abbia la voglia e la possibilità di rientrare a pieno regime nel club, come prima dell’addio. Certamente un suo ritorno sarebbe fantastico, è un uomo meraviglioso ed è stato un grande presidente. Per i tifosi interisti significherebbe tanto, è il primo tifoso dell’Inter. Se dovesse accadere, saremmo tutti contenti ma sappiamo che è difficile”.

Leave a Reply