Palermo, Zamparini: “Siamo disperati, ho sbagliato a mandare via Ballardini”

wpid-zamparini

Tenta di spiegare le proprie ragioni il presidente rosanero Maurizio Zamparini, al centro delle polemiche riguardanti i fatti di questi giorni. E’ difatti risalente alla giornata di ieri la notizia dell’esonero di Walter Novellino dopo il pesante k.o. interno con la Lazio, al quale seguirà il ritorno sulla panchina del Palermo di Davide Ballardini. Nonostante il terzultimo posto occupato dalla formazione siciliana le tenta tutte Zamparini, che parla della difficile situazione della squadra ai microfoni di Sky Sport “Oggi ne parlavo con i miei, non sapevo dell’esonero di Mihajlovic, per fortuna si parlerà di questo per una settimana e mi lasceranno in pace. Noi siamo disperati e quando uno è alla disperazione cerca di raccogliere tutte le idee e salvarsi. Oggi ho parlato ai giocatori, gli ho fatto la storia di quest’annata paradossale, dove ho cambiato Iachini con Ballardini, prima che succedesse un fatto strano, ho sbagliato ed ho preso una decisione d’impulso mandando via Ballardini ed è iniziata la tragedia. Siamo tornati a Ballardini, oggi ho parlato con i giocatori ed ho detto che bisogna lasciar perdere per queste partite tutte le stupidaggini che sono all’interno dello spogliatoio, abbiamo le possibilità tecniche di far bene. Ho fatto l’esempio del Bologna, che ieri ha fatto risultato in casa della Roma ed ha tenuto testa alla grande ai giallorossi, mentre noi ce la siamo fatta nei pantaloni. Mi aspetto un Palermo che vada a Torino a giocarsela.

Leave a Reply