Lazio, Inzaghi: “Sognavo un esordio cosi!”

215621733-70155fe7-0358-4cc6-809a-a7df33a9a85a

E’ un Simone Inzaghi molto soddisfatto quello che si presenta ai microfoni di Rai Sport nel post di Palermo-Lazio 0-3. Ecco le parole del tecnico biancoceleste alla prima panchina in Serie A: “Purtroppo ci sono stati dei disordini che non dovrebbero capitare, poi per quello che riguarda il campo devo fare i complimenti ai miei ragazzi. Abbiamo meritato di vincere, non potevo sognare un esordio migliore di questo. Questo è un gruppo che può fare bene, ha grandissimi valori. Speriamo di farli vedere in queste partite che mancano. Domenica avremo l’Empoli che oggi ha battuto la Fiorentina, non sarà una partita semplice”.
Gli episodi di oggi?
“Non dovrebbero succedere, a me piacerebbe vedere tutti gli stadi senza barriere, purtroppo in Italia siamo ancora indietro. Se ho avuto paura? No, sinceramente no, ho avuto molto dispiacere perché belle serate di sport vengono rovinate così. Quando perdi un derby 4-1 tutti vengono bersagliati e pungolati. Io ci sono passato, ho perso un derby 5-1. Abbiamo fatto una bella settimana a Norcia e abbiamo reagito”.
Ha intenzione di dare possibilità a Morrison?
“È rientrato dall’Inghilterra, si sta allenando. Se sarà in condizione e lo meriterà verrà convocato presto e poi vedremo”.
Credete nel sesto posto?
“Bisogna continuare a giocare a a fare punti, il calcio è imprevedibile e deve essere questo il nostro obiettivo”.
È possibile riproporre quello che hai fatto in Primavera?
“Il calcio è uguale in tutte le categorie, sicuramente qui c’è più qualità e più intensità, ma vedere in partite quello che si è provato è motivo di grande orgoglio. Ringrazio i giocatori”.

Leave a Reply