ESCLUSIVO/ Genoa Ignorante, la pagina che vi racconta l’altra faccia dei grifoni

By 10 aprile 2016 Serie A No Comments
genoa

Da qualche mese sul famoso social network facebook è presente una pagina davvero divertente e originale che parla di Genoa, ma non commenta aspetti tattici o tecnici della squadra ligure, bensì si occupa di far conoscere, in maniera spassionata, il mondo dei grifoni con fotografie e video inediti che raccontano il “dietro le quinte” dei calciatori del Genoa. La pagina si chiama Genoa Ignorante, e per conoscere ancor più da vicino questa realtà, la redazione di RadioGoal24 ha intervistato gli artefici di questa nuova realtà social, Francesco, Carola ed Elisa. Ecco le loro dichiarazioni al microfono del nostro Giovanni Remigare:

Prima di tutto complimenti per la pagina, che sta letteralmente spopolando sul Web, quando è nata?

“La pagina è nata a novembre, anche se ci studiavamo già da un po’. Infatti passavamo le giornate a mandarci foto di giocatori e a commentarle in modo sarcastico.. Così un giorno abbiamo detto “Perché non proviamo a vedere cosa succede condividendo le nostre foto ironiche?” E così è nata Genoa Ignorante, che devo dire ci dà molta soddisfazione e ci diverte tantissimo.”
La società, i calciatori sono a conoscenza? Cosa ne pensano?

“La società spero proprio di no (sorride, ndr.),  i giocatori direi di sì, ormai in molti ci conoscono e qualcuno sta anche al gioco, il che ci diverte ancora di più.”

C’è qualcuno tra i giocatore che potrebbe essere definito davvero “ignorante”?

“Il giocatore più colpito in assoluto è Armando Izzo… Come potrebbe essere diversamente? Poi ci sono Alessio Cerci, Mattia Perin, Christian Ansaldi che ci seguono e spesso interagiscono con noi quindi cerchiamo di stuzzicarli il più possibile. Ma comunque tutti sono bersagli facili per noi, nessun escluso!!”
Avete un anneddoto singolare da raccontarci?

“Una delle cose che più ci ha divertito in questo ultimo periodo è stato scrivere ad Ansaldi!  Infatti un giorno su Instagram vediamo un video di lui che suona la chitarra e sotto tagga delle pagine per ringraziarle del l’affetto e fargli pubblicità. Al che dico “Lo deve fare anche a noi!” Così scrivo ai miei amici e compagni d’avventura e insieme ci mettiamo a scrivere una pappardella abbastanza lunga chiedendo anche noi un video così. Dopo averla scritta ci viene in mente che lui è spagnolo e che probabilmente non ci avrebbe capito nulla. Così siamo andati su google traduttore e abbiamo tradotto tutto dall’italiano allo spagnolo… E gliel’abbiamo mandata così com’era! Non ti dico cosa ne è venuto fuori!! Ho riso per due ore! Però ci ha capito… Ma l’unica cosa che ha fatto è stata modificare il video della mattina e aggiungere anche la nostra pagina! Meglio di niente….”

G.Remigare

Leave a Reply