Europa League: Borussia Dortmund-Liverpool streaming

Europa-League

Borussia Dortmund- Liverpool non è soltanto una partita. Non basta come vetrina il ritorno di Jurgen Klopp, lì dove è stato consacrato, al Signal Iduna Park, non basta che le due squadre si giochino la possibilità di accedere alle semifinali di Europa League, non basta che è da molti considerata una finale anticipata. Borussia Dortmund-Liverpool è altro, è storia, è il derby del “You’ll Never Walk Alone”, canzone che ha reso celebre la tifoseria ospite, ma che è cantata anche dai tifosi tedeschi. Questa sera nessuno camminerà da solo, perchè la strada per la finale è ancora lunga, e se c’è qualcuno che cammina con te diventa sempre più facile. Dal Westafalenstadion in Dortmund, Borussia Dortmund-Liverpool raccontata da Riccardo Caldarella all’interno della diretta gol Europa League a partire dalle 21.

FORMAZIONI UFFICIALI

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Weidenfeller; Piszczek, Bender, Hummels, Schmelzer; Castro Weigl; Durm, Mkhitaryan, Reus; Aubameyang. All.: Tuchel.

LIVERPOOL (4-2-3-1): Mignolet; Clyne, Lovren, Sakho, Moreno; Henderson, Can; Lallana, Milner, Coutinho; Origi. All.: Klopp.

– See more at: http://www.sportnotizie24.it/news/europa-league/59049/formazioni-ufficiali-borussia-dortmund-liverpool-7-aprile-2016#sthash.ZEsdVzlT.dpuf

 

Statistiche
• Il Dortmund in questa fase a eliminazione diretta di UEFA Europa League ha vinto tutte e quattro le partite, subendo una sola rete. In questa stagione europea i tedeschi hanno vinto in casa sei partite su sette. L’unica sconfitta interna è stato uno 0-1 con il PAOK FC nell’ultima partita della fase a gironi.

• Il Dortmund ha vinto sette delle dieci partite disputate dall’inizio della fase a gironi; una in più di qualsiasi altra squadra in questa edizione.

• Il Liverpool ha pareggiato più della metà delle dieci partite di UEFA Europa League di questa stagione (V4 P6 – V1 P4 in trasferta), ed è una delle tre squadre che non ha ancora perso in questa edizione (dalla fase a gironi in poi), insieme a AC Sparta Praha e FC Shakhtar Donetsk (entrata direttamente ai sedicesimi di finale).

• Prima di questa edizione, il Dortmund non partecipava alla UEFA Europa League dalla fallimentare fase a gironi 2010/11. I tedeschi sono arrivati due volte in finale di Coppa UEFA perdendo in entrambe le occasioni: con la Juventus nel 1993 e con il Feyenoord nel2002.

• Il Liverpool ha perso con il Beşiktaş JK ai rigori nei sedicesimi di finale dell’anno scorso, e con l’FC Zenit nella stessa fase di UEFA Europa League del 2012/13. I vincitori della Coppa UEFA 1973, 1976 e 2001 hanno raggiunto l’ultima volta i quarti di finale nel 2009/10, superando l’SL Benfica prima di perdere con il Club Atlético de Madrid in semifinale

 

• Nuri Şahin del Dortmund ha trascorso cinque mesi in prestito al Liverpool nel 2012/13. In quella breve parentesi ai Reds ha segnato un solo gol in sette gare di Premier League giocando quattro partite della fase a gironi di UEFA Europa League.

• Shinji Kagawa ha giocato tre volte contro il Liverpool ai tempi del Manchester United FC (2012–14), vincendo tutte e tre le gare.

• Emre Can del Liverpool e Gonzalo Castro del Dortmund sono stati compagni di squadra al Bayer 04 Leverkusen nel 2013/14.

• Roberto Firmino del Liverpool conosce il calcio tedesco perché è stato prelevato dal TSG 1899 Hoffenheim la scorsa estate. Nelle dieci partite contro il Dortmund in Germania ha segnato due gol (V3 P2 S5).

• Solo quattro tra tutti i giocatori dei quarti di finale hanno giocato tutti e 900 i minuti delle partite di UEFA Europa League: Víctor Ruiz del Villareal CF, Iago Herrerín dell’Athletic, Costa dello Sparta e il portiere del Liverpool Simon Mignolet.

• Delle squadre dei quarti di finale, hanno vinto in precedenza la competizione il Liverpool (1973, 1976 e 2001), il Siviglia (2006, 2007, 2014, 2015) e lo Shakhtar (2009); sono arrivati in finale di Coppa UEFA o UEFA Europa League ma hanno perso: Athletic (1977 e 2012), SC Braga (2011), Dortmund (1993 e 2002).

• Il Dortmund è una delle due squadre (insieme all’Athletic Club) a essere arrivata ai quarti di finale partendo dal terzo turno di qualificazione.

• Il Dortmund ha copito dieci legni dalla prima giornata, ovvero una media di uno a partita, nonché il doppio di qualsiasi altra squadra della competizione di questa stagione. Henrikh Mkhitaryan da solo ne ha presi ben cinque.

Leave a Reply