Bologna-Carpi, formazioni ufficiali e radiocronaca

Soccer: Serie A; Bologna-Atalanta

Allo stadio “Dall”Ara” va in scenda il derby emiliano tra il Bologna ed il Carpi, valido per la 28a giornata del campionato di Serie A. I padroni di casa con l’arrivo di Donadoni in panchina stanno ottenendo una salvezza tranquilla e sono imbattuti da un mese in campionato mentre l’ultima sconfitta interna risale ad inizio gennaio contro il Chievo. Tra le squadre fermate dai rossoblu ci sono squadre di alta classifica come la Fiorentina e la capolista Juventus. Gli ospiti invece si giocano le ultime chance di mantenere la categoria ed al momento occupano la penultima piazza. Dopo i tre punti ottenuti con la Sampdoria ne sono arrivati appena quattro nelle ultime sette giornate. Le due formazioni si affrontano per la settima volta mentre questa é la prima nello stadio bolognese in A. All’andata terminò 2-1 per i felsinei, la gara di domani sarà diretta dall’arbitro Paolo Silvio Mazzoleni della sezione di Bergamo.

STATISTICHE

La sfida d’andata vinta dal Bologna per 2-1 ha segnato la seconda vittoria di questo campionato per i rossoblu (l’ultima dell’era Delio Rossi) – prima di quella partita i felsinei avevano segnato al massimo un gol a partita.

Il Bologna non subisce gol da tre partite di fila, non arriva a quattro consecutive in Serie A dal novembre del 1999, quando toccò quota cinque.

Una sola sconfitta per il Bologna nelle ultime otto partite di Serie A (3V, 4N), nelle prime otto d’andata ne aveva perse sette (una vittoria).

Una sola vittoria esterna del Carpi in Serie A (2-1 contro il Genoa a novembre) – nelle ultime due trasferte gli emiliani non sono riusciti a trovare la via del gol.

L’ultimo gol nel primo tempo segnato dal Carpi è arrivato il 17 gennaio contro la Sampdoria (Lorenzo Lollo) – da allora sei reti tutte realizzate nei secondi 45 minuti.

Il Carpi è la formazione che si è trovata in vantaggio meno volte in questa Serie A, sette – quattro di queste sono terminate con la vittoria della squadra neopromossa.

Rigori esclusi, quella biancorossa è l’unica squadra di questo campionato a non aver segnato gol sugli sviluppi di una palla inattiva, mentre il Bologna l’unica a non averne subiti.

Il Carpi ha utilizzato più giocatori di ogni altra squadra in questo campionato, 33.

Adam Masina, due reti alla sua prima stagione in Serie A, ha trovato il suo primo gol nel massimo campionato nella gara d’andata contro il Carpi (rete della vittoria rossoblu nei minuti di recupero).

Gaetano Letizia ha trovato il gol dell’illusorio vantaggio nella gara d’andata contro il Bologna – si tratta del suo primo ed unico gol nel massimo campionato.

FORMAZIONI UFFICIALI
Bologna (4-3-3): Mirante; Mbaye, Gastaldello, Maietta, Constant; Donsah, Diawara, Taider; Mounier, Destro, Giaccherini.
A disp.: Da Costa, Stojanovic, Rossettini, Ferrari, Zuniga, Brighi, Pulgar, Masina, Rizzo, Oikonomou, Brienza, Floccari. All.: Donadoni
Squalificati: –
Indisponibili: Krafth

Carpi (3-5-2): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo; Letizia, Cofie, Crimi, Bianco, Poli; Verdi, Mancosu.
A disp.: Colombi, Suagher, Daprelà, Lollo, De Guzman, Porcari, Pasciuti, Di Gaudio, Lasagna, Mbakogu. All.: Castori
Squalificati:
Indisponibili: Fedele, Bubnjic, Gnahoré, Martinho, Sabelli, Brkic

RADIOCRONACA

Leave a Reply