#EuropaLeague – Napoli e Fiorentina fuori dalla competizione

Europa-League

Finisce male l’avventura in Europa League di Fiorentina e Napoli, eliminate rispettivamente da Tottenham e Villareal. I viola hanno perso per 3 a 0 (gol di Mason,  Lamela e autogol di Rodriguez) contro i londinesi, mentre gli azzurri non sono riusciti a rimontare l’1 a 0 dell’andata, limitandosi ad un pareggio per 1 a 1 contro gli spagnoli, con Pina Tomas che ha risposto al grande gol di Hamsik. Passa agli ottavi invece il Dortmund, che batte di nuovo il Porto (andata finita 1 a 0 per i tedeschi) grazie all’autogol di Casillas. Riesce nell’impresa il Manchester United, che è riuscito a rimontare il 2 a 1 subito all’andata dal Midtjylland: I norvegesi erano riusciti a passare in vantaggio con Pione Sisto, ma gli inglesi sono riusciti a rimettere in linea la partita e a vincere 5 a 1 grazie al debuttante Rashford (doppietta), Depay,  l’autogol di Bodurov ed il rigore di Herrera. Dopo il rocambolesco  3 a 2 del St. Etienne sul Basilea all’andata i francesi non sono riusciti a passare a causa del 2 a 1 subito in casa dagli svizzeri, che passano agli ottavi grazie alla doppietta di Zuffi. Inutile il gol di Moustapha per i francesi. Finisce 0 a 0  invece Molde-Siviglia, che permette ai spagnoli di passare in virtù del 3 a 0 dell’andata. L’unica partita finita ai supplementari è stata Olympiacos-Anderlecht, finita per 1 a 0 per i greci nei tempi regolamentari grazie al rigore di Fortounis. I belgi però sono riusciti a segnare 2 gol  al 103′ e al 112′, entrambi realizzati da Acheampong, fissando il risultato sul 3 a 1 e permettendo alla sua squadra di volare agli ottavi

Leave a Reply