#EuropaLeague – Lazio agli ottavi, bene anche Liverpool e Valencia

Europa-League

Sono usciti i primi verdetti per quanto riguarda i sedicesimi di finale dell’edizione 2015/2016 dell’ Europa League: la giornata si è aperta con Lokomotiv Mosca-Fenerbahçe, con i turchi che dopo aver vinto 2 a 0 l’andata, passano grazie ad un pareggio per 1 a 1. Sul tabellino sono finiti Aleksandr allo scadere del primo tempo per i padroni di casa e Topal all’83’ per gli ospiti. Passa con scioltezza il Valencia, che elimina il Rapid Vienna con un totale di 9 reti: dopo i 6 gol dell’andata la squadra spagnola si è imposta per 3 a 0 grazie alle siglature di Rodrigo Moreno, Feghouli e Piatti, tutti nel secondo tempo. Vince e va agli ottavi anche l’altra spagnola, l’Athletic Bilbao. Gli spagnoli hanno infatti eliminato i francesi del Marsiglia, pareggiando per 1 a 1 dopo la vittoria per 1 a 0 dell’andata. Francesi che erano stati bravi a recuperare il punteggio grazie al gol di Batshuayi, ma la rete di Sabin ha permesso ai baschi di passare Passa anche il Bayer Leverkusen, che batte lo Sporting Lisbona 3 a 1 e passa il turno, grazie anche alla vittoria dell’andata per 1 a 0. Hanno segnato per i tedeschi Bellarabi (doppietta) e Calhanoglu per i tedeschi, mentre per i portoghesi inutile il gol Mario Joao. Dopo il successo per 1 a 0 dell’andata passa agli ottavi anche lo Sparta Praga, che supera così il Krasnodar. Il ritorno è finito per 3 a 0 per i ceci, grazie ai gol di Marecek Lukas, Martin e Fatai Kehinde. Buone notizie anche per l’Italia, con la Lazio che elimina il Galatasaray. I biancocelesti sono riusciti a vincere in casa contro i turchi per 3 a 1, dopo il pareggio per 1 a 1 dell’andata. Decisivi di gol di Parolo, Felipe Anderson e Klose. Per i turchi il momentaneo 2 a 1 è stato siglato da Yasin. Vince anche il Liverpool di Kloop contro l’ostico Augsburg: dopo il pareggio a reti bianche dell’andata un gol su rigore di Milner ha permesso agli inglesi di accedere agli ottavi. Viene eliminata anche l’altra tedesca, lo Schalke 04, battuto per 3 a o dallo Shaktar Donetsk con le reti di Bonfim, Facundo Ferreyra e Kovalenko. All’andata era finita 0 a 0.

Leave a Reply