Napoli-Milan, formazioni ufficiali e radiocronaca

Soccer: serie A, Chievo Verona-Napoli

Match chiave per le ambizioni di Napoli e Milan. Gli azzurri sono reduci dalla sconfitta in campionato contro la Juventus e dal k.o. in Europa League col Villarreal, sempre per 1-0, e non possono fallire l’appuntamento con i tre punti per continuare a inseguire il sogno scudetto, soprattutto dopo il mezzo passo falso dei bianconeri al Dall’Ara. Con una vittoria, i ragazzi di Sarri tornerebbero in vetta alla classifica. La formazione di Sinisa Mihajlovic, invece, sembra aver trovato la giusta quadratura dopo una prima parte di stagione caratterizzata da alti e bassi e ha perso solo due delle ultime 19 partite (l’ultima il 6 gennaio contro il Bologna). All’andata (era il 4 ottobre) la squadra di Maurizio Sarri riuscì a espugnare San Siro per 4-0, grazie alle reti di Allan, Insigne (doppietta) e all’autogol di Ely. L’arbitro sarà Luca Banti della sezione di Livorno, coadiuvato dagli assistenti Giallatini e Passeri, dagli addizionali Rocchi e Mariani e dal quarto uomo Dobosz.

STATISTICHE

La sconfitta per 4-0 all’andata ha sancito il peggior passivo subito dal Milan in Serie A contro il Napoli.

Il Napoli ha vinto tre delle ultime quattro sfide interne di campionato contro il Milan (un pareggio) e in cinque delle ultime sei al San Paolo ha segnato almeno due gol.

Il Milan ha collezionato 14 punti in queste prime sei gare del girone di ritorno (4V, 2N), meno solo di Juventus (18) e Napoli (15).

Il Napoli ha il miglior rendimento casalingo di questo Serie A: 32 punti ottenuti su 36 disponibili (10V, 2N).

Il Milan ha perso solo una delle ultime 8 partite di campionato in trasferta (3V, 4N): 0-1 in casa della Juve.

Il Napoli è imbattuto nelle sei gare di questo campionato giocate dopo un turno di Europa League: cinque vittorie, tra cui quella dell’andata contro il Milan, e un pareggio (0-0 con la Roma).

Il Napoli è la squadra che ha utilizzato meno giocatori in questo campionato (20) e quella che ne vanta di più presenti in tutte e 25 le partite di questa Serie A (cinque).

Nessun giocatore del Milan è invece stato titolare in tutte e 25 le giornate della Serie A 2015/16 e solo uno ha partecipato a tutte queste partite (Carlos Bacca).

Quella partenopea è la formazione che ha effettuato più passaggi in questa Serie A: una media di 641 a partita.

Honda, dopo aver collezionato 50 minuti in campo tra ottobre e novembre, ha giocato da titolare le ultime 9 partite di campionato del Milan, fornendo 3 assist e trovando contro il Genoa il suo 1° gol in questa Serie A.

Gonzalo Higuaín ha segnato tre gol nelle due gare di Serie A giocate al San Paolo contro il Milan, tra cui uno dei suoi quattro gol di testa in carriera nel massimo campionato.

RADIOCRONACA

Leave a Reply