Frosinone-Lazio, formazioni ufficiali e radiocronaca

Lazio vs Chievo Verona - Serie A Tim 2013/2014

Un po’ di turnover sì, ma è vietato staccare la spina e perdere punti. Lo sanno bene Frosinone e Lazio, protagoniste in questa 26esima giornata del campionato di Serie A. La squadra di Stellone è reduce da due vittorie nelle ultime tre partite ed è rientrata prepotentemente nella corsa alla salvezza: i punti di distacco dalla Sampdoria quart’ultima, infatti, sono soltanto tre. E dietro l’Hellas Verona spinge col successo conquistato ieri contro il Chievo Verona. La squadra di Pioli, invece, ha ottenuto in Italia quattro punti nelle ultime due partite e continua a cullare il sogno della qualificazione in Europa. All’andata, successo per 2-0 della Lazio. Arbitrerà la sfida Carmine Russo di Nola.

STATISTICHE

Nella gara di andata, terminata 2-0 per i biancocelesti, la Lazio ha registrato il suo record in questo campionato di tiri (29) e di tiri nello specchio (11).

Contro il Verona nell’ultimo turno, la Lazio è tornata a vincere dopo tre giornate senza successi (2N, 1P) e senza alcun gol segnato.

Il Frosinone ha raccolto 6 punti nelle ultime 3 partite, dopo che ne aveva collezionati 2 nelle precedenti 8.

La Lazio però in trasferta non perde da cinque partite e ha pareggiato le ultime tre gare lontano dall’Olimpico, le ultime due a reti inviolate.

La Lazio è la squadra che ha battuto più calci d’angolo in questa Serie A (170), il Frosinone quella che ne ha concessi di più agli avversari (188).

Si sfidano la squadra che ha segnato più gol nell’ultimo quarto d’ora di gioco (14, la Lazio) e quella che ne ha subiti di più in questo parziale di gara (13, il Frosinone).

Candreva contro il Verona ha realizzato il 10° gol della Lazio con giocatori subentrati, un record in questa Serie A: il Frosinone è la squadra che ne ha subiti di più (8) con giocatori avversari entrati a gara in corso.

Solo il Frosinone (14) ha subito più gol da palla inattiva della Lazio (13) in questo campionato.

Con la doppietta all’Empoli, Daniel Ciofani ha raggiunto Federico Dionisi a quota sette gol in campionato: i due hanno segnato insieme 14 dei 26 gol totali del Frosinone, il 54%.

Keita, in gol nell’ultima giornata e a segno nella gara di andata, è ad un solo gol dal suo primato di reti in un singolo campionato di Serie A (cinque gol nel 2013/14).

Djordjevic non segna da 625 minuti in Serie A: il suo ultimo gol è datato 4/10/2015, contro il Frosinone.

FORMAZIONI UFFICIALI

 FROSINONE (4-3-3): Leali; Rosi, Ajeti, Blanchard, Pavlovic; Frara, Sammarco, Gori; Soddimo, Dionisi, Ciofani.

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Konko, Bisevac, Hoedt, Lulic; Cataldi, Biglia, Parolo; Candreva, Djordjevic, Mauri.

RADIOCRONACA

Leave a Reply