#PrimeraDivision – Giornata da incubo per il Boca Juniors e il River Plate

boca-atletico-tucuman-primera-division-14022016_1jzbnnl2kptw017ky0snyu2gvm

Trema Arruabarrena. Il tecnico del Boca Juniors non può dormire sonni tranquilli, l’ombra dell’ex Palermo Guillermo Barros Schelotto sulla panchina degli Xeneises non è più soltanto un ipotesi. Il Melizzo infatti dopo aver lasciato la Sicilia potrà sedersi sulla panchina della Bombonera dopo aver illuminato quello stadio con le sue giocate. Intanto il Boca perde in casa contro il modesto Atletico Tucuman con un rete di Leandro Gonzalez, che supera in velocità il Cata Diaz e trasforma ammutolendo il catino degli xeneizes. Della squadra scoppiettante dello scorso campionato nemmeno l’ombra, sconcertate quello che riesce a sbagliare l’ex Roma Gago dopo il salvataggio sulla linea su un tiro di Tevez. Ne l’Apache ne Osvaldo sono riusciti a cambiare registro durante i novanta minuti.

Nel giorno del ritorno di D’Alessandro, presentatosi con un insolito numero 22, il River cade con il Belgrano dell’ex Piacenza Mauro Obolo. Il 5-1 dell’esordio è soltanto un ricordo, gli uomini di Gallardo non riescono a costruire gioco in uno stadio in festa per la grande prestazione del Pirata. Doppietta di Etenevaux e rete di Velazquez mentre a niente sono serviti il colpo dalla distanza di Domingo e la cabeza dell’uruguayano Ivan Alonso. Tutto da rifare, un identità da costruire, ancora siamo alla seconda giornata ma i dubbi sovrastano le certezze.

Leave a Reply