Inter, ancora una sconfitta. Caro Mancini non hai più scuse

mancini

Se una parte di Milano ride grazie al rinato Honda e al bomber Bacca, l’altra piange e continua a sfaldarsi di giornata in giornata. Dopo le vittorie risicate, la difesa blindata e i risultati che davano ragione al tecnico di Jesi adesso i nerazzurri devono confrontarsi con tutt’altra realtà. Le speranze scudetto già richiuse nel cassetto dopo le prime sconfitte e la zona Champions che si sta allontanando terribilmente. A Firenze un altra Inter brutta, l’unico da salvare l’argentino Palacio che nonostante l’età continua a metterci gambe e cuore. Di solito dopo questi risultati viene messo in discussione il tecnico ma il Mancio no. La dirigenza punta molto sull’ex Manchester City che adesso non ha più scuse, ha operato sul mercato come desiderava lui ma i risultati latitano. Al presidente nerazzurro questa patata bollente, Mancini o non Mancini?

Leave a Reply