Roma-Sampdoria 2-1, Montella: “Periodo sfortunato ma sono ottimista”

Soccer: Serie S; Sampdoria-Sassuolo

E’ un Vincenzo Montella a metà quello che si presenta nel post gara davanti ai microfoni. L’allenatore della Sampdoria è soddisfatto della prestazione dei suoi ma, ovviamente, deluso dal risultato finale che ha visto la Roma imporsi 2-1 all’Olimpico. Ecco le sue parole: Tanta sfortuna nel finale? “Abbiamo fatto un 1° tempo di contenimento, la Roma non ha fatto molto e la squadra ha fatto un primo tempo attento e peccato per quell’ingenuità all’ultimo secondo. Dopo il 2-0 ad inizio secondo tempo, abbiamo fatto un grande secondo tempo ma la squadra ha fatto quello che doveva fare, non possiamo essere sempre sfortunati, meritavamo quantomeno il pareggio, peccato ma la squadra mi è piaciuta moltissimo. Io credo che siamo stati un po’ ingenui, alcuni episodi non ci sono favorevoli ma con applicazione, questa squadra ha tutte le qualità per risalire la classifica”. Il riscaldamento di Cassano? “Se lo avesse fatto meglio, probabilmente avrebbe segnato. Ovviamente scherzo!” Un primo tempo più d’attacco avrebbe giovato al risultato? “Vanno soppesati anche i due livelli delle due squadre, abbiamo fatto un ottima gara, abbiamo avuto più coraggio nella ripresa e la differenza è stata netta. La Sampdoria ha fatto molto meglio della Roma nel 2° tempo di quanto la Roma aveva fatto nel primo. Ma ripeto dobbiamo avere maggiore autostima e continuare a lavorare come stiamo facendo”. In attacco si muovono bene, con l’innesto di Quagliarella e Cassano? “Quagliarella e Cassano sono entrati bene, abbiamo qualità e abbiamo bisogno di crederci ancora di più e non abbatterci. La squadra sta crescendo sotto tutti i punti di vista, il fato non ci sta aiutando ma basta poco per cambiare la tendenza”. Maggiore attenzione in difesa? “Penso che la squadra abbia fatto una buona partita anche difensivamente”. Soriano e Borja Valero? “Ha fatto una buona partita, non era lucido ma ci ha garantito buone soluzioni. Sono due giocatori diversi che potrebbero giocare anche insieme”.

Leave a Reply