Napoli, Higuain sempre più carico: “Questo è il miglior anno della mia carriera”

Soccer: serie A, Chievo Verona-Napoli

Gonzalo Higuain è di sicuro il più forte calciatore della Serie A di questa stagione. I numeri parlano per lui: 22 gol in 22 partite, una media incredibile di un gol a partita. La simbiosi con il Napoli e con il modulo di Sarri, lo sta portando a realizzare la sua miglior stagione in carriera. Higuain, entusiasta dell’andamento stagionale, ha rilasciato importanti dichiarazioni sul suo passato e sulla stagione della squadra partenopea: “Sono nato in Francia perché mio padre giocava lì. Dopo 10 mesi però sono tornato in Argentina perché è passato al River. Il mio soprannome viene da lui, lo chiamavano Pipa, e per questo io sono il Pipita, perché sono più piccolo. Non mi piace descrivermi, lo lascio fare alla gente. Il Napoli? Provo a vivere in modo normale nonostante sia molto apprezzato dai tifosi. Fino a oggi non ho girato tutta la città, la gente mi dimostra tanto amore. Maradona e il Napoli? È pazzesco, fin quando non sono arrivato qui non riuscivo a capire cosa volesse dire per questa città. Il tifo qui assomiglia a quello argentino, qui il calcio è tutto. Il San Paolo assomiglia tantissimo al Monumental, la gente è matta per il calcio. Il coro “Un giorno all’improvviso”? Mi piace tanto, l’ho imparato, i tifosi lo amano e meritano il nostro affetto. Il mio gol più bello al Napoli è quello contro la Roma in casa l’anno scorso. Sarri? Di lui mi ha convinto la sincerità, mi ha convinto in cinque minuti a restare ed è riuscito a tirare fuori il meglio di me. Finora questo è il migliore anno della mia carriera, ma per essere perfetto dobbiamo vincere. Difficile superare il record di 35 gol in Serie A in una stessa stagione, proverò a farcela”.

Leave a Reply